Esordio con vittoria per l’Eurotraffi Ruggi Salerno, ma che fatica

Primi due punti conquistati per l’Eurotraffic Ruggi Salerno, che alla prima giornata di campionato, vince in volata sul parquet dell’Acsi Avellino, 59-60.

Una gara che però non rispecchia i fattori del pronostico e che si presenta subito in salita per le ragazze di coach Pignata. Nonostante il primo parziale conclusosi 10-14 per le viaggianti, la Ruggi non riesce a sbloccarsi, sembrando molto lenta e impacciata, andando all’intervallo lungo sul 29-28. Nonostante la strigliata dello staff negli spogliatoi, il registro non sembra cambiare, con continui lapsus difensivi ed errori in attacco anche molto banali, oltre che alle percentuali di tiro più che disastrose, che permettono alle padroni di casa di rimanere in vantaggio al termine dei 30’, 41-39.

Gli ultimi dieci minuti sono di quelli decisivi, ma l’Acsi, trascinata da D’Avanzo top scorer con 24 punti, non si scompone e allunga fino al +9 a 5’ dalla fine. L’Eurotraffic non ci sta e con Valisena, che mette a segno 7 punti con due triple e fallo subito, si rifà sotto con un parziale che riporta le salernitane sul +1 a un 1’26’’ dalla fine. Ancora D’Avanzo però, mette paura alla difesa avversaria, subendo fallo e mettendo a segno i liberi del nuovo +1, mentre dall’altra parte, Di Pace, fa 0\2 dalla lunetta. Avellino attacca, cercando di chiudere i giochi, ma Mormile, subendo ancora fallo, fa solo 1\2 dalla lunetta, portandosi sul 59-57 a 26’’ dalla fine. La Ruggi attacca, con Valisena che penetra e scarica su Di Pace, che dal perimetro mette a segno la tripla del +1. Time-out di Freda a 10’’ dalla fine, ma l’attacco dell’Acsi non va a segno. Vittoria per l’Eurotraffic, ma che sofferenza.

Acsi Avellino – Eurotraffic Ruggi Salerno 59-60 (10-14; 19-14; 12-11; 18:21)
Avellino: D’Avanzo 24, Tedesco 4, Morena 5, Buglione D 7, Mormile 1, Ricciuto, Di Iorio 2, Cimmino 8, Dell’Anno 2, Rega, Buglione B 6, Di Gennaro. Coach Freda
Salerno: Valisena 14, Di Concilio 5, Guida, Di Capua 12, Frascolla 6, Di Pace 13, Pierro, Scala 4, Natale 6. Coach Pignata

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author