Esordio vincente per la Fixi Piramis contro Vigarano

Miglior esordio non si poteva immaginare: la Fixi Piramis apre con una vittoria il suo primo campionato di serie A, superando nell’Opening Day di Napoli valido per la prima giornata della Almo Nature Cup, la Meccanica Nova Vigarano per 41-68. Una vittoria perentoria, ottenuta al termine di una cavalcata iniziata a pochi minuti dalla fine della prima frazione e proseguita per i restanti 30’ di gioco. L’emozione dell’esordio ha bloccato inizialmente le gambe delle ragazze di coach Manuele Petrachi, andate sotto nelle prime battute di gioco per 14-7. Azione dopo azione, specialmente dopo aver ritrovato la serenità, le torinesi hanno iniziato a macinare gioco, recuperando palloni in difesa e distendendosi in attacco con rapide azioni. Si è passati, con un parziale di 7-0, sul 14-14 di fine primo quarto, testimonianza del ritrovato equilibrio. Con l’inizio del secondo periodo è iniziata la cavalcata vincente delle torinesi, trascinate dalla fisicità di Jenna Smith, dai canestri di Anderson e Coen ma anche dalla solidità del gruppo, che ha macinato gioco fino a portarsi sul 15-22 del 15’. Da quel momento in poi il vantaggio è cresciuto azione dopo azione, raggiungendo dimensioni rassicuranti per le torinesi, che hanno poi chiuso sul 41-68 un match chiuso già alla fine della terza frazione.

Migliori realizzatrici le statunitensi Anderson e Smith con 14 punti, seguite da Coen con 12. Ottimo lavoro sotto le plance di Ntumba, precisa e ordinata Puliti in cabina di regia, preziose Quarta e Sotiriou, capaci di fornire punti, rimbalzi e assist.

MECCANICA NOVA VIGARANO-FIXI PIRAMIS TORINO 41-68
(14-14, 23-37, 33-55)
VIGARANO: Vespignani, Capoferri, Ciarciaglini, Nicolodi 10 (7 ass), Tognalini 4, Crudo 5, D’Alie Raelin 4, Cigliani, Rosier, Vian, Ostarello 18 (16 rimb), Orrange. All.
TORINO: Puliti 6 (5 rimb), Montanaro, Quarta 6 (3 rimb, 2 ass), Coen 12, Domizi, Penz, Anderson 14, Smith 14 (6 rimb), Cordola 4, Salvini, Sotiriou 6, Ntumba 6 (5 rimb). All. Petrachi. Ass. Spanu, Comba.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author