Esperia Cagliari, coach Fioretto: "L'Antonianum è un'ottima squadra, non saranno concessi errori"

Incassato il successo nel derby contro l’Olimpia (ferma, questa settimana, per il turno di riposo), l’Esperia Cagliari prosegue la propria marcia nel campionato di Serie C Silver. Al momento Pedrazzini e compagni occupano la vetta solitaria con 8 punti, frutto di 4 vittorie in altrettante partite giocate. Calasetta e Antonianum, dirette inseguitrici, distano due lunghezze, ma entrambe dovranno recuperare una partita.
Sabato sera, al PalaEsperia, i granata proveranno a proseguire il proprio percorso netto affrontando proprio i quartesi di coach Asunis, fin qui vittoriosi nelle sfide contro Santa Croce, Ferrini e Olimpia.
Indicata da molti addetti ai lavori come diretta rivale nella lotta al vertice, l’Antonianum costituisce un banco di prova molto severo per l’Esperia: “Si tratta di un’ottima squadra – dice coach Roberto Fioretto -, senz’altro una delle più accreditate a un campionato di livello. Contro di loro non potremo permetterci molte delle sbavature che abbiamo mostrato nelle prime quattro uscite”. A cominciare dall’approccio iniziale, difettoso soprattutto in occasione dell’ultima gara interna contro la Ferrini: “Ci siamo soffermati su questo aspetto – aggiunge il tecnico –, e speriamo di non ricadere nei soliti errori. Non possiamo permetterci di regalare l’inizio della partita agli avversari.

 

A livello tecnico, l’Antonianum ha tutte le carte in regola per impensierire i cagliaritani: “E’ una formazione completa – prosegue Fioretto – nonostante i pochi lunghi di ruolo, ha comunque una grande varietà di soluzioni in attacco, dove può disporre di giocatori come Locci, Novelli e Biggio, bravi nell’uno contro uno ma anche negli scarichi per mettere in ritmo i compagni. Non sarà semplice, ma abbiamo lavorato bene in settimana e siamo pronti ad affrontare anche questa sfida”.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa DirectaSport

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author