Etomilu Giulianova, contro Monteroni per rialzare la testa

Dopo cinque sconfitte consecutive per l’Etomilu Giulianova è giunta l’ora di voltare pagina. L’ora di ritrovare una vittoria che manca da più di un mese (l’ultima fu contro Venafro), l’ora di ritornare a vincere in casa per dimenticare la rocambolesca sconfitta contro Campli ed i due pesanti passi falsi in trasferta contro Rimini e Pescara.
La classifica, appena doppiata la boa di metà campionato, vede l’Etomilu Giulianova in undicesima posizione con dodici punti all’attivo, e se l’ultimo posto valido per l’accesso ai play-off è lontano 6 punti, bisogna comunque guardarsi anche alle spalle perchè le inseguitrici da dietro hanno iniziato a correre.
La settimana scorsa pur sconfitti ad Ortona i giallorossi hanno dato dimostrazione di essere tornati ad un buon livello di gioco, tanto che i padroni di casa hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per poter portare a casa la vittoria.
L’avversario di questa sera è la Nuova Pall. Monteroni, formazione che con sei punti all’attivo navigano nelle zone basse della classifica.  All’andata vinsero i ragazzi di Francani grazie una solida prova di squadra, i salentini però hanno un roster a cui la classifica non rende pienamente giustizia e faranno di tutto per invertire un trend negativo che inizia a farsi preoccupante, perchè le sconfitte consecutive sono giunte ormai a quota 11.
Il coach dei salentini, Massimo Dima, si affida ad un quintetto ormai consolidato dove i riferimenti offensivi sono ben precisi. Il lungo di 208 centimentri Simone Zanotti, è il fulcro della fase offensiva come dimostrano i 17 punti e 11 rimbalzi abbondanti presi a gara, poco dietro troviamo Federico Ingrosso che porta a casa un fatturato da 13 punti e 4 rimbalzi. Il capitano Alessandro Paiano, giocatore solido e concreto pur limitato nelle ultime settimane da qualche acciacco fisico, completa un quintetto dove Amar Balic ha le chiavi della cabina di regia affiancato dalla guardia Leucci.
Giulianova dal canto suo, salutato Ludovico De Paoli accasatosi nelle scorse settimane in quel di Lecco, in settimana ha lavorato duramente in palestra agli ordini di coach Francani per ritrovare completa fiducia nei propri mezzi e soprattutto, come dichiarato dallo stesso head-coach, per ritrovare tranquillità in modo da ritornare a giocare una pallacanestro più serena e divertente. Quella pallacanestro che per buona parte del girone di andata ha fatto entusiasmare i supporter giallorossi.

Appuntamento con la palla a due, domenica alle ore 18:00, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova; arbitrano i sigg. Francesco Di Luzio di Cernusco sul Naviglio (MI) e Riccardo Spinello di Marnate (VA).
Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author