Etomilu Giulianova, vittoria importante contro Isernia: finisce 76-57

ETOMILU GIULIANOVA – IL GLOBO ISERNIA   76-57   (20-14, 16-14, 21-15, 19-14)

Giulianova: Danilo Gallerini 15 (1/1, 4/8), Simone De angelis 15 (1/2, 3/5), Riccardo Bartolozzi 14 (4/7, 0/2), Antonello Ricci 11 (3/6, 1/1), Riccardo Rosa 11 (5/6, 0/0), Simone Colonnelli 10 (2/6, 1/3), Giuseppe Sacripante 0 (0/1, 0/2), Edoardo Magazzeni 0 (0/0, 0/0), Stefano Cianella 0 (0/0, 0/0), simone Di diomede 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 19 – Rimbalzi: 29 5 + 24 (Riccardo Bartolozzi 11) – Assist: 18 (Giuseppe Sacripante 10)

Isernia: Mattia Norcino 16 (4/7, 2/8), Ferdinando Smorra 16 (4/12, 2/7), Sebastiano Manetti 10 (3/5, 0/0), Klaudio Patani 9 (3/5, 1/1), Gabriele maria Triggiani 3 (0/0, 1/4), Mattia Melchiorri 2 (1/1, 0/1), Andrea Sipala 1 (0/0, 0/1), Luca Lenti ceo 0 (0/0, 0/0), Simone Serìo 0 (0/0, 0/0), Luca Gazineo 0 (0/0, 0/0).

In una delle gare più importanti della stagione l’Etomilu Giulianova ha buttato il cuore oltre l’ostacolo e, contro un avversario ostico come Isernia, ha ottenuto una vittoria oltremodo convincente. Tanto è infatti il 76-57 di fine gara; un +19 importante anche perchè ribalta la differenza canestri contro i molisani, giunti al PalaCastrum a pari punti con l’Etomilu.

Ottima prestazione del collettivo giallorosso che a fine gara ha avuto ben 6 giocatori in doppia cifra, ottima la difesa, guidata magistralmente da Sacripante, che ha concesso non più di 15 punti a quarto ad una squadra con giocatori offensivamente temibili come Smorra, uno su tutti.
Coach Francani sceglieva di buttare subito nella mischia il neo arrivato Bartolozzi, a far coppia sotto le plance con Simone De Angelis. Ed è proprio la coppia di lunghi a guidare i giallorossi ad un ottimo primo quarto, iniziato con un 10-2 che faceva ben presagire per il resto della gara. L’ingresso di Manetti, in casa Isernia, dava verve e presenza a rimbalzo e questo si traduceva nel parziale di 0-7 che riavvicinava gli ospiti sul -1 (10-9).Giulianova però ne aveva di più e dopo aver chiuso il primo quarto avanti di 6 (20-14 al 10′), con De Angelis già a quota 10 punti, si portava dopo 3′ del secondo quarto anche sul +8 (25-17). Smorra, fin lì abbastanza in ombra, si accedeva e nell’arco di un paio di giri di lancette riavvicinava i suoi, sbagliando però il tiro libero del potenziale -3 (28-24 al 16′). Gallerini, ancora fermo a zero punti, segnava 8 punti in un amen portando così l’Etomilu al massimo vantaggio sul 36-24. Vantaggio che si riduceva di poco in chiusura di secondo periodo (36-28 al 20′).

5 punti di De Angelis ed un paio di buone giocate di Colonnelli portavano il vantaggio giallorosso oltre la doppia cifra (43-31 al 23’30) con Isernia che sbagliava molto, specie dalla linea della carità. Tra gli ospiti Norcino e Patani si affiancavano all’onnipresente Smorra, che si faceva carico quasi da solo della fase offensiva molisana, ma questo non bastava a fermare i giallorossi giuliesi che con un piazzato di Rosa arrivavano anche sul +16 (57-41 al 28′), mettendo una buona ipoteca sulla vittoria finale.

Con 14 punti (57-43 al 30′) da gestire negli ultimi 10′ l’Etomilu non si faceva sorprendere dal forcing finale dei molisani che tentavano il tutto per tutto per rientrare nel match. Gli ospiti però rosicchiavano solo 5 punti allo svantaggio (61-52 al 34′) anche grazie ad un Giulianova che, dopo qualche palla persa di troppo, ricominciava a macinare gioco e canestri. Ricci e Colonnelli con delle belle azioni personali si portavano in doppia cifra, raggiungendo De Angelis, Gallerini, Bartolozzi e Rosa, e consentendo così all’Etomilu Giulianova di arrivare al 40′ con il cospicuo vantaggio di 19 punti (76-57).

Ufficio Stampa Etomilu Basket Giulianova

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author