Etomilu Globo Giulianova esce sconfitta dal parquet di Valmontone

L’Etomilu Globo Giulianova non riesce a sfatare il tabù delle vittorie lontano dal PalaCastrum che in questo inizio di stagione tardano ad arrivare. Sul parquet di Valmontone i ragazzi di Francani sono infatti usciti sconfitti con il punteggio finale di 86-82, al termine di una gara che visto l’andamento della fase centrale, faceva presagire un finale diverso. L’Etomilu Globo è stata avanti nel punteggio per 27′ consecutivi prima di subire la rimonta ed il sorpasso dei padroni di casa.

Coach Origlio, noto dalle parti di Giulianova per i suoi trascorsi teramani come secondo di Franco Gramenzi, iniziava la gara con De Fabritiis, Reale, Di Giacomo, Pongetti e  Scodavolpe mentre Ernesto Francani, con Marco De Angelis convocato per onor di firma e Bartolozzi out, sceglieva uno starting five con Diener a presidiare il pitturato, Simone De Angelis e Gallerini in posizione di ala, Bartoli, al ritorno in gara dopo 3 settimane, e Sacripante esterni.
Primi minuti di gioco interlocutori (8-7 al 2’20”) tra due formazioni che volevano fortemente, per motivi diversi, tutta la posta in palio: Valmontone per staccarsi dall’ultima posizione in classifica, Giulianova per conquistare la prima vittoria lontano dal PalaCastrum. Erano però i padroni di casa i primi a spingere sull’acceleratore conquistando nell’arco di 3′-4′ un vantaggio già in doppia cifra. Scodavolpe, buona la sua partita, segnava sia dalla lunga che in avvicinamento ed il +10 era servito (21-10 al 6′). Giulianova non si sfaldava e con un parziale di 2-13, tutto ad opera di Sacripante e Gallerini acciuffava in chiusura di periodo la parità, andando al primo riposo sul 23-23.
Sulla falsa riga del primo quarto, ma a parti invertite, si dipanava anche la seconda frazione di gioco. Il solito Gallerini, ben 23 punti nei primi 20′ di partita, era letteralmente indemoniato creando il pandemonio nella difesa dei padroni di casa che non riuscivano a trovare una soluzione difensiva alle sfuriate del bomber giuliese. L’Etomilu Globo dominava la prima metà del quarto volando anche sul +7 (28-35 al 25′) ma Valmontone, con il trio Di Giacomo-Pongetti-Scodavolpe sugli scudi, rientrava in partita chiudendo la prima metà gara sotto solo di due lunghezze sul punteggio di 46-48.
Con Gallerini a tirare comprensibilmente il fiato, nel terzo periodo di gioco la fase offensiva dei giallorossi era tutta in mano ai lunghi Diener e De Angelis che sfruttavano al meglio la loro versatilità segnando sia da sotto le plance che allontanandosi dal pitturato. Giulianova ne traeva indubbio vantaggio gestendo così prima i tentativi di sorpasso dei giocatori di coach Origlio (53-55 al 23′) e poi allungando nel punteggio mettendo tra se’ ed i padroni di casa anche 8 punti di distanza (55-63 al 26’30”), mantenendoli inalterati fino all’ultimo mini riposo (59-67 al 30′).
Il quarto periodo si apriva con la tripla del “Gallo” che tornava a referto dopo 10′ di pausa dando così il massimo vantaggio all’Etomilu Globo (59-70). La reazione dei padroni di casa però non si faceva attendere e con due canestri di Nozzolillo ed uno di Di Bello venivano rosicchiati nel giro di 120″ ben 7 punti vantaggio che costringevano Francani ad un obbligato quanto tempestivo time-out. Il vantaggio giuliese si riduceva fino ad un solo possesso (68-70 al 33′) ed era il solito Gallerini a fermare l’emorragia di punti con un 2/2 dalla lunetta che stoppava un parziale di 9-0 dei padroni di casa. Da lì in poi la partita era tutto un susseguirsi di botta e risposta tra i laziali e l’Etomilu Globo che mantenevano in bilico una partita decisamente emozionante. Al 37′ Valmontone tornava in vantaggio con due punti del lungo Di Giacomo ma il vantaggio durava il tempo di tornare in campo dopo il time-out chiamato dalla panchina giuliese: Gallerini infatti con una tripla riportava i giallorossi con il naso avanti (78-79 al 37’45”). Scodavolpe prima e Nozzolillo poi ribaltavano le sorti della gara portando Valmontone all’ultimo minuto dei tempi regolamentari sul 83-80. L’Etomilu Globo ci provava in ogni modo ma la stanchezza e gli errori erano troppi. I padroni di casa, con Scodavolpe e Di Bello precisi della lunetta, gestivano il vantaggio fino al 86-82 che chiudeva la gara.

AIRFIRE VALMONTONE – ETOMILU GLOBO GIULIANOVA 86-82 (23-23, 46-48, 59-67)

AirFire: De Fabritiis 4, Reale 4, Di Giacomo 21, Pongetti 11, Scodavolpe 23, Petrassi ne, Di Bello 5, Nozzolillo 7, Casale 12, Marengo ne. All: Origlio
Etomilu Globo: Cianella, Bartoli 12, Sacripante 7, Diener 23, Di Diomede, S. De Angelis 9, Scarpetti ne, M. De Angelis ne, Gallerini 31, Magazzeni. All: Francani

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author