Etrusca Basket: i risultati delle giovanili

La Blukart Etrusca under 18 termina il girone di andata con una sconfitta

La Blukart Etrusca U.18 sul parquet del Pala Filarete cede nei secondi finali al team guidato da Enrico Giunti. La prima frazione di gara è tutta di marca fiorentina, con intensità e rapidità nel ribaltare il gioco e i ragazzi dell’Olimpia Legnaia vengono premiati alla sirena sul punteggio di 24 a 16. La seconda frazione è giocata dai ragazzi della Rocca alla perfezione sia in attacco che in difesa e lasciano tramortiti gli avversari con un parziale di 8 a 25 e un discreto vantaggio a metà gara. Nella terza e quarta frazione ricompaiono gli spettri del passato e con errori e orrori dalla lunetta unitamente ad amnesie difensive ci condannano ad una sconfitta immeritata. Non è bastato un grande cuore dei ragazzi samminiatesi per avere la meglio ed ancora una volta, come contro Virtus, la fortuna non ci ha aiutato ed a 20 secondi dal termine siamo capitolati. La classifica grida vendetta con 3 vittorie e quattro sconfitte di cui due maturate in maniera rocambolesca con avversari che sono alla nostra portata. Da un’occhiata alla dura legge della statistica si rileva che nel girone di andata composto da 7 partite i ragazzi dell’Etrusca hanno realizzato 360 punti con una media abbastanza bassa. Per i girone di ritorno i ragazzi di coach Carlotti devono cercare di aumentare la percentuale in attacco e devono migliorare anche la difesa evitando sonore dormite. L’aspettativa è che nel girone di ritorno si riesca a far meglio di quello di andata e i presupposti ci sono tutti. Prossima gara in trasferta il 12 novembre ore 20,15 al Pala Sclavo di Siena contro la titolata Mens Sana Siena.

Ciesse Olimpia Legnaia – Etrusca Blukart 59 – 57 (24 – 16, 8 – 25, 16 – 8, 11 – 8)

Etrusca: Baldi 13, Bartalucci 11, Capozio 10, Magliano, Cianetti, Giovannetti, Petrolini 11, Bellini, Fabiani 12, Lucchesi, Vanni, Volpi n.e. Coach Gabriele Carlotti Assistenti Simone Latini e Andrea Ierardi

UNDER 15 ECCELLENZA: I RAGAZZI DELL’ETRUSCA NON REGGONO L’INTENSITÀ DI VALDICORNIA

Valdicornia Basket – Etrusca San Miniato 60 – 38

In una partita dall’alto valore agonistico i ragazzi di coach Carlotti non riescono a mantenere intensità e concentrazione per tutta la gara e cadono in trasferta a Venturina. Cupolo e compagni registrano un grande inizio che li porta a +7 dopo pochi minuti, ma, dopo l’infortunio di Nguyen la squadra perde di lucidità e i locali possono ricucire lo svantaggio dopo dieci minuti. La gara procede in equilibrio per tutto il secondo quarto e solo nel finale Valdicornia riesce a dare un break importante fino al +10 dell’intervallo. Nel secondo tempo San Miniato non riesce più a trovare il ritmo giusto, in una gara tesa, con la squadra di casa che chiude le maglie in difesa, per bloccare le scorribande di Pellegrini e Cerri; Valdicornia dilaga solo nel finale e per i ragazzi di coacn Carlotti rimane solo la consapevolezza di dover ancora crescere dall punto di vista dell’attenzione e dell’atteggiamento per trovare continuità in campionato. Prossimo match domenica 15 novembre al Fontevivo con Pontedera.

Tabellino: Daini Palesi 8, Mannucci, Bettini, Cerri, Fossetti, Pertici 5, Nguyen 7, Cupolo 8, Pascale 6, Pellegrini 4. All. Carlotti Ass. Latini

CAMPIONATO UNDER 15 REGIONALE: Massa parte forte e San Miniato non ricuce

Altalenante prova dei ragazzi della Pallacanestro San Miniato: dopo un inizio difficile in cui costruisce poco in attacco, e concretizza anche meno, riesce a sciogliersi ed a giocare con un po’ di continuità. Peccato che la difesa non riesca ad essere molto efficace: Massa è brava a punire ogni distrazione con canestri spesso facili, e si costruisce un cospicuo vantaggio sin dall’inizio che si porterà fino in fondo. Un applauso va lo stesso ai nostri ragazzi che, a discapito dello svantaggio, hanno comunque lottato fino all’ultimo secondo.

A.S.DIL.PALL. Massa – PALLACANESTRO San Miniato 66 – 43

Parziali: 15-6; 20-14; 17-9; 14-14

Tabellino: D’Agnello 3, Diara, Gallerini 6, Ventre 4, Allotta 2, Rossi 4, Cioni 2, Biffignandi, Mitolo 20, Cappellini 1, Bernini 1

UNDER 14 REGIONALE: BUONA PRESTAZIONE CONTRO VALDERA

PALLACANESTRO SAN MINIATO – VALDERA: 43-62

(11-19)(21-38)(36-50)

Ottima prestazione dei nostri U14 che combattono alla pari con l’ottima formazione di coach FERRETTI. Subiamo la verve degli avversari nei primi 20’ e le troppe palle perse scavano un solco di 17 lunghezze alla pausa. Grande reazione da parte dei nostri canguri che lottano e si impongono nella terza frazione. Due volte rientrano a meno 12, ma i nostri avversari sono più cinici e non ci permettono di riavvicinarci. Ancora una volta un passo in avanti nel nostro percorso.

TABELLINO: Gori 2, Falaschi 2, Spadoni 2, Baldi 11, Bagnoli, Gessa 12, Zharku 9, Diop 2, Mariotti 2, Cavallini.

CAMPIONATO UNDER 13: Bella reazione dopo un inizio difficile

Timoroso inizio dei ragazzi di San Miniato che subiscono la maggiore fisicità e prontezza dei ragazzi di Ghezzano. Nei primi 20′ provano a lottare, ma i nostri ragazzi sembrano molto nervosi, non convinti e in certi momenti disuniti. Nella ripresa però la musica cambia: i nostri sono più tranquilli e sicuri, riuscendo a giocare con intensità ed a trovare buoni canestri, con un finale tutto in crescendo.

GMV BASKET Ghezzano – PALLACANESTRO San Miniato 58 – 30

Parziali: 12-2; 15-5; 19-10; 12-13

Gori 4, Montagnani 2, Scomparin 2, Brogi 2, Bettini, Baldi 14, Montini 2, Ermelani 2, Gessa, Castaldi 2, Monaci, Richiusa

LA C FEMMINILE VINCE DI AUTORITÀ SU PISTOIA

San Miniato Pallacanestro ‘Femme’ – Basket Team 87 Pistoia 60 – 28

(16/10; 15/2; 15/7; 14/9)

SAN MINIATO ‘FEMME’: Dallarmi 9, Cinelli 6, Rosselli 4, Masi 14, Giuntini 2, Marmugi 1, Boldrini 4, Caverni 8, Cappelletti, Bandinelli 12

Netta, ma soprattutto bella, la vittoria delle ragazze samminiatesi contro le pistoiesi del Basket Team. Sulla assoluta legittimità del successo parla da solo il risultato finale, frutto comunque di una prestazione collettiva di assoluto valore. Come ad esempio non sottolineare la piacevole serata delle due playmaker Alice Dallarmi e Laura Cinelli, brave nel regalarsi punti individuali, ma anche, e soprattutto, nel servire le compagne pronte al tiro. Meno punti individuali invece, ma identica sostanza nel lavoro di squadra da parte delle tre pivot, con Margherita Rosselli che ha segnato di più di Daniele Marmugi e Gloria Cappelletti, ma esattamente come le altre due ha cercato di fare del proprio meglio sotto i tabelloni, consentendo così una gran bella serata alle guardie, vedi i 14 punti messi a segno da Valeria Masi, i 12 di Viola Bandinelli, gli 8 di Francesca Caverni, i 4 di Agnese Boldrini ed i 2 di Costanza Giuntini. Particolare non indifferente nel match del PalaCarismi il fatto che ancora una volta coach Simone Landini abbia concesso minuti a tutte e dieci le ragazze che lo accompagnavano in panchina. Con i due punti conquistati dunque le biancoblu si mettono in corsa per i due posti buoni per i plahy off, in una classifica che vede il Ficeclum Fucecchio guidare a punteggio pieno col ruolo di favorita, ma concede possibilità alle altre contendenti di agguantare il secondo posto. Proprio in questa prospettiva le samminiatesi si recheranno sabato prossimo in visita alla Pallacanestro Giovanile Pistoia.

U16 Femminile: Basket Team 87 Pistoia troppo forte per una PSM non esente da colpe.

Che si trattasse di un impegno assai arduo le ragazze della rocca lo sapevano in partenza, dal momento che l’ossatura della squadra avversaria ricalcava quasi integralmente il roster della formazione under 14 dello scorso anno, che si è aggiudicata imbattuta il campionato silver. Oltre alla superiorità tecnica delle avversarie però, a fare la differenza è stato, ancora una volta, anche l’avvio particolarmente “molle” delle locali, che hanno disputato i primi due quarti con pochissima grinta e determinazione, prestando il fianco all’agonismo delle pistoiesi, che rubavano palle in continuazione e andavano quasi indisturbate alla conclusione. Così come ad Arcidosso, anche in questa occasione a metà gara l’esito dell’incontro era ormai segnato, ed anzi ci si poteva attendere un passivo veramente umiliante. Ancora una volta però, sicuramente anche dopo la sferzata che Coach Landini avrà dato loro negli spogliatoi, le biancoazzurre sono rientrate dalla pausa lunga con un piglio diverso, mettendo in campo quella grinta e quella aggressività che erano del tutto mancatate nella prima parte della gara. Questo diverso approccio alla gara ha permesso alle ragazze della PSM di prendere fiducia nei propri mezzi; il loro gioco si è velocizzato ed è diventato più fluido, con una migliore circolazione di palla e migliori scelte offensive. Per quanto può essere bugiarda una seconda parte di gara giocata a risultato ormai acquisito, si è trattato indubbiamente di un match dai due volti. Ancora una volta sono stati tanti gli errori e tante le ingenuità commesse, in una formazione che deve ancora amalgamarsi e trovare i giusti equilibri, ma sicuramnete Landini saprà far lavorare in palestra le sue altlete partendo da quanto di buono è stato espresso in questa partita.

Pallacanestro San Miniato – Basket Team 87 Pistoia 33 – 77

Parziali: 6–25, 8–27, 9–12, 10–13

Pallacanestro San Miniato: Lotti 3, Massini 24, Corsi, Senesi, Strozzalupi, Thioub, Jaaouane, Micheletti 2, Bacchi 4, DeLuca, Lippi. All. Landini

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author