Etrusca San Miniato, conferma anche per la bandiera Capozio

L’Etrusca 2020/2021 prende sempre più forma e dopo le conferme di Regoli, Ciano e Tozzi, arriva oggi, da parte del CDA dell’Etrusca, l’annuncio ufficiale che Stefano Capozio sarà ancora un giocatore della Blukart per la stagione 2020/2021.

Stefano è ormai una bandiera dell’Etrusca e, nonostante la giovanissima età, può essere considerato un veterano della categoria, con quasi 130 partite giocate in serie B. Amatissimo dal pubblico biancorosso, Stefano è la conferma importante di un giocatore che incarna i valori del mondo Etrusca: un ragazzo che dal vivaio, tramite il duro lavoro in palestra, è riuscito a raggiungere il massimo campionato della società e rappresenta per tutti i ragazzi del settore giovanile un esempio, dentro e fuori dal campo, da imitare per riuscire un giorno a giocare in prima squadra. In più “Capo” è un giocatore fondamentale nella scacchiera di coach Barsotti, grazie alla vasta conoscenza del sistema difensivo e offensivo, l’impegno e la perseveranza che mette negli allenamenti settimanali e la capacità di mettersi a disposizione della squadra in ogni frangente.

“L’Etrusca è casa mia da sempre e non ho avuto dubbi nel continuare il percorso che ho iniziato fin da piccolo qui” – le prime parole dopo la conferma di Stefano Capozio – “Quest’anno c’è una motivazione per chi come me ha vissuto la splendida stagione conclusa bruscamente: c’è la voglia di riprendere qualcosa che è stato interrotto e il forte desiderio di regalare il prima possibile alla nostra gente quelle emozioni. Mai come in questo momento sento il desiderio di tornare in campo, con la voglia di riprendere da dove siamo rimasti a febbraio e questa sarà una motivazione che mi spingerà a fare meglio dal primo giorno che rientreremo in palestra.”.

 

Con la conferma di Capozio, insieme a quelle di Tozzi, Regoli e Ciano, la squadra comincia a prendere sempre più fisionomia, in attesa di nuove conferme e nuovi arrivi che verranno comunicati nei prossimi giorni.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.