Etrusca San Miniato: i risultati delle giovanili

TUTTO FACILE PER GLI UNDER 16 CONTRO CUS PISA: SAN MINIATO ALLA 2° FASE!

Nell’ultima giornata della 1° fase del campionato regionale, la formazione Under 16 dell’Etrusca affrontava al PalaMannucci il Cus Pisa, fanalino di coda del girone. San Miniato parte subito forte e mette le cose in chiaro già dal 1° quarto con un parziale di 24-4 che difatti chiude la gara, vista anche la troppa differenza tecnica e fisica tra le due squadre. Buona prestazione e disponibilità da parte di tutti i ragazzi che, tranne che in un abulico terzo quarto, hanno ben interpretato la partita giocandola al meglio.

ETRUSCA San Miniato – ASD CUS Pisa 67 – 23

Parziali: 24-4, 18-6, 7-7, 18-6

Daini Palesi 2, Gialli 7, Mannucci, Bettini 5, Maggiorelli 12, Zharku 6, Volpi 4, Fossetti 2, Mattei 4, Nguyen 9, Cupolo 7, Pascale 9. All. Latini

UNDER 16 SPIETATA NELLO SCONTRO DIRETTO CON US LIVORNO

Etrusca Basket San Miniato – US Livorno 58 – 53

Etrusca: Daini Palesi 5, Gialli 3, Mannucci 4, Cerri 3, Maggiorelli 2, Volpi 2, Fossetti 3, Mattei 4, Pertici 12, Cupolo 4, Pascale 6, Pellegrini 10. All. Carlotti Ass. Latini

Prova di carattere e di personalità dei ragazzi di Carlotti e Latini, che nello scontro diretto per la seconda fase, giocano una gara gagliarda, contro i labronici dell’US. Pertici e compagni riescono a condurre sempre la gara con vantaggi minimi, fino al terzo quaro, quando la difesa dell’Etrusca diventa asfissiante e gli ospiti sprofondano a meno 15. L’ultimo quarto è combattuto e spezzettato, ma, nonostante tanti giocatori usciti per cinque falli, i localo riescono a mantenere un vantaggio di sicurezza fino alla sirena finale.

UNDER 15 ECCELLENZA CI PROVA AL PALASCLAVO MA NELL’ULTIMO QUARTO SIENA SI IMPONE

Mens Sana Siena – Etrusca San Miniato 72 – 50

Etrusca: Daini Palesi 3, Gialli 1, Mannucci, Cerri, Bettini 3, Nguyen 2, Fossetti 2, Mattei 3, Pertici 3, Cupolo 2, Pascale 9, Pellegrini 24. All. Carlotti Ass. Latini

Risultato finale che non rende giustizia ad un’Etrusca che al Palasclavo gioca una gara gagliarda, riuscendo a rimontare il meno 12 dell’intervallo fino al meno 3 nel corso del terzo quarto, grazie ad una buona prova difensiva corale, e alla vena realizzativa di un ispirato Pellegrini. Solo nell’ultimo quarto Siena riesce a sfruttare il maggior tasso tecnico imponendosi con un parziale pesante. Rimane comunque la priva incoraggiante della squadra in vista dele prossime gare di campionato, con un gruppo che appare in crescita costante.

PER GLI UNDER 15 REGIONALE UNA PROVA DI ORGOGLIO

PALLACANESTRO SAN MINIATO – CARRARA

37-77(4-21)(6-43)(19-59)

Buona prova di orgoglio per i nostri U15 che affrontavano la prima imbattuta CARRARA. Nel primo tempo la fisicità e l’atletismo dei nostri avversari ci mettono in grande difficolta’. Nella seconda parte di gara l’atteggiamento e l’energia espressa è stata adeguata come testimonia il parziale di 29-26 in favore degli avversari. Ora rimane una dura trasferta a Castelfiorentino e poi inizierà la seconda fase. Altre sfide che permetteranno ai nostri ragazzi di migliorare ancora.

TABELLINO: D’Agnello, Diara, Vallini 10, Gallerini 3, Rossi 2, Cioni 2, Biffignandi, Mitolo 2, Gonnelli, Brancati 8, Cappellini 4, Bernini 6.

L’UNDER 14 ELITE GIOCA 2 QUARTI POI LIVORNO PRENDE IL LARGO

E’ un’Etrusca a due facce quella che si presenta al PalaMannucci per la sfida contro la Labronica Livorno: buona per i primi 2 quarti, attenta e concentrata; nervosa e disunita quella della seconda metà di partita. Peccato perché se nel primo tempo, nonostante i molti errori in fase offensiva, San Miniato aveva dimostrato di esserci, sia mentalmente che fisicamente in campo, al rientro dagli spogliatoi, complice anche un parziale degli ospiti, ha perso totalmente la bussola, lasciando campo ai labronici che, da buona squadra quale sono, hanno approfittato della situazione per prendere il largo.

ETRUSCA San Miniato – LABRONICA Livorno 30 – 67

Parziali: 4-11, 11-16, 4-15, 11-25

Vallini 6, Baldi, Rossi 4, Ermelani 2, Petrolini 3, Pandinelli 1, Bagnoli, Gonnelli 3, Brancati 11

U14 REGIONALE: TROPPO FORTE DON BOSCO

PALLACANESTRO SAN MINIATO – DON BOSCO LIVORNO 31-115

(2-28)(15-55)(23-91)

Troppo forti i nostri avversari che ci mettono sotto nel ritmo e nella tecnica. Da sottolineare i 31 punti contro una difesa davvero pressante. Speriamo di trarre i giusti insegnamenti in vista della trasferta di Casciana Terme.

TABELLINO: Falaschi n.e., Spadoni 10, Marianelli 4, Bagnoli, Gessa 3, Mariotti 5, Chieli, Bastianelli, Cavallini 2, Zharku 7.

ANCORA UNA VITTORIA PER L’UNDER 13 A CALCINAIA

Nell’ultima giornata del girone d’andata San Miniato affrontava in trasferta la squadra di Calcinaia. Una sfida sulla carta abbordabile, vista la differenza tra le 2 formazioni, ma che San Miniato affronta con sufficienza e poca concentrazione, risultando discontinua e commettendo errori banali sui due lati del campo. Alla fine San Miniato riesce a prevalere, senza però giocare una buona partita e senza imporre la propria forza, ma anzi adattandosi agli avversari e questo è un errore che in altre partite non ci dobbiamo permettere, in modo da permetterci di crescere come squadra.

BASKET Calcinaia – PALLACANESTRO San Miniato 31 – 54

Parziali: 5-17, 16-16, 9-10, 1-11

Gori 5, Montagnani 6, Scomparin 7, Brogi, Bettini 2, Baldi 15, Montini, Ermelani 4, Olivieri 7, Gazzarrini 4, Monaci 2, Richiusa 2

UNDER 13: BUONA VITTORIA CONTRO FUCECCHIO

Partita non molto brillante contro Fucecchio per l’Under 13. San Miniato parte contratta e non riesce a trovare la solita continuità in attacco, chiudendo la prima metà con soli 12 punti segnati. D’altro canto la difesa fa il suo lavoro e riesce a tenerci in partita, con soli 17 punti subiti. Nella seconda metà i nostri ragazzi trovano finalmente buone soluzioni in attacco e, nonostante la miriade di canestri sbagliati, riescono a portare a casa la vittoria.

PALLACANESTRO San Miniato – FOLGORE Fucecchio 36 – 30

Parziali: 7-10, 5-7, 13-9, 11-4

Gori, Montagnani 4, Scomparin 6, Brogi, Baldi 15, Gessa 6, Oliveri 1, Gazzarrini 4, Scardigli, Monaci, Richiusa

PARTITA SENZA STORIA PER I NOSTRI ESORDIENTI

VICOPISANO-ETRUSCA 5-67

(0-17)(1-28)(3-47)

Buona prova dei nostri giovani canguri che si impongono sul campo di Vicopisano. Speranza e Rossi guidano il nostro attacco che mostra buone trame di squadra come dimostrano gli 11 giocatori andati a referto.

TABELLINO: Speranza 10, Barsotti 8, Rossi 14, Palagini 4, Simoncini 6, Chigurni 4, Dell’Unto 2, Castaldi 4, Scardigli 8, Sabatino 7, Thioub 1.

INIZIA LA SECONDA FASE PER I BABY ETRUSCA

Iniziata la seconda fase del torneo Aquilotti 2005 e 2006 alla fine della prima fase entrambe le squadre si sono piazzate a metà classifica così da poter affrontare la seconda fase intermedia. Gli Aquilotti 2005 Sabato 13 si sono confrontati sul parquet di Ghezzano. Una partita che ha tenuto i genitori con il fiato sospeso fino alla fine , i sanminiatesi hanno avuto la meglio anche se di misura. Dopo tante sconfitte finalmente la gioia per la vittoria, anche se i piccoli devono ancora migliorare tanto il tiro e l’attenzione in campo. La strada è ancora lunga, ma la cosa che più importante è divertirsi e stare insieme.E ora ci aspetta ancora una trasferta domenica 21 sul parquet di Cascina .

U16 Femminile: La Pall. San Miniato litiga con il canestro e la Florence ne approfitta

Al PALAMANNUCCI di Ponte a Egola le ragazze della Pallacanestro San Miniato, domenica 14 Febbraio, hanno ricevuto la visita della corazzata Florence Firenze, seconda in classifica, per giocare la penultima giornata di ritorno della prima fase del campionato Under 16. A giudicare da quanto si è visto in campo, tutto è sembrato fuorchè vi fossero tra le due formazioni ben 24 punti di differenza. Sicuramente non si è trattato di una bella partita ed a fare la differenza sono stati i tantissimi errori al tiro commessi dalle atlete di casa che, in tantissime occasioni, dopo aver impostato e costruito bene le loro azioni offensive, sono mancate nella concretizzazione. La prima frazione è stata caratterizzata dal predominio, da entrambe le parti, delle difese sugli attacchi. Già in questa fase si sono visti, su tutti e due i fronti, tanti errori al tiro, ma in questo frangente più per meriti difensivi che per demeriti offensivi, e così il risultato alla prima sirena era ancora fermo sul 4 – 5. Nel secondo quarto la grande intensità difensiva espressa dalle due squadre, inevitabilmente, è iniziata a venire meno ma, mentre la Florence ha saputo approfittarne iniziando ad andare a segno con regolarità, la PSM si è dovuta scontrare con una grandissima imprecisione al tiro. Con il tabellone che si muoveva solo dalla loro parte, le fiorentine in questa fase hanno messo al sicuro il risultato. Al rientro dall’intervallo le ragazze della Rocca sono tornate a stringere di più le maglie della loro difesa e sono riuscite a limitare meglio l’attacco viola, ma ancora una volta le loro velleità di riscossa sono state frustrate dagli errori al tiro commessi, incredibilmente, un po’ da tutte. Nell’ultimo tempo la Pall. San Miniato è sembrata in verità anche sfiduciata ed ha iniziato ad essere anche più approssimativa nella costruzione delle azioni offensive, sbagliando diversi passaggi, senza però mollare in difesa. Sarà sicuramente difficile per Landini trarre delle conclusioni da questa partita. Tra le difficoltà interne, dovute ad assenze (alcune ormai croniche), infortuni e recuperi dell’ultimo momento, ed il conosciuto valore dell’avversario il tecnico biancoblu poteva temere un atteggiamento molle e rinunciatario da parte delle proprie giocatrici (già riscontrato in qualche precedenze circostanza). Le ragazze che sono scese in campo si sono dimostrate invece grintose e determinate (pur mostrando le solite lacune a rimbalzo di molte), sufficientemente lucide nella costruzione dei giochi offensivi e nella selezione delle conclusioni, ma ahimè imprecisissime al tiro.

Pallacanestro San Miniato – Florence Firenze 17 – 47

Parziali: 4–5, 5–20, 6–12, 2–10

Pallacanestro San Miniato – Lotti 6, Massini 1, Senesi 2, Callara 4, Strozzalupi 2, Jaaouane, Micheletti n.e., Bacchi 2, De Luca. All. Landini.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author