Etrusca San Miniato: i risultati delle giovanili

La Blukart Etrusca under 18 supera Prato negli ultimi secondi

La Blukart Etrusca U.18 vince la sua prima partita di campionato casalinga ai danni dei lanieri, che sono stati in vantaggio per 39 minuti e 32 secondi. Ma andiamo con ordine: avvio di gara equilibrato, che fin dalle prime battute vede ribattere colpo su colpo le due squadre, con un Lorenzo Baldi particolarmente ispirato, che tiene agganciato il team della Rocca ai pratesi e che a fine gara risulterà top scorer con 17 punti messi a segno. Nella seconda frazione i cangurini faticano a tenere il passo dei lanieri, che allungano il loro vantaggio andando al riposo lungo sul punteggio di 20 a 30 per gli ospiti. Inizio di ripresa da brividi con una striscia di 6 a 0 per Prato che lascia poche speranze sugli spalti del Pala Carismi; invece una reazione di squadra, spronata dal mai domo coach Carlotti, porta il team saminiatese ad effettuare una difesa impenetrabile ed incomincia una piccola rimonta, vanificata sul finire della terza frazione da Vannoni e company sul punteggio di 33 a 43. Niente di fatto, ed i pratesi ricacciano l’Etrusca Blukart al meno dieci della seconda frazione. Nell’ultimo e decisivo tempino Prato sembra controllare facilmente il vantaggio maturato sul campo, ma, quando meno te l’aspetti, prima Tommaso Magliano, che ruba un pallone dal valore di tre punti e poi una bomba da tre di Simone Petrolini, portano il team Etrusca sul 54 a 52 a 28 secondi dal termine. Sembra fatta, ma nel basket i cardiopatici non dovrebbero assistere alle partite e 28 secondi sono un’eternità dove succede di tutto: 4 tiri sbagliati dalla lunetta dai ragazzi della Rocca e a 6 secondi dalla sirena palla in mano ai pratesi che non riescono a realizzare il canestro dell’over time. Alla sirena urla di gioa per i ragazzi dell’Etrusca Blukart con cori ed abbracci e cocente delusione per il team di Prato che non aveva certo demeritato, ma lo sport è anche questo. Questa vittoria, che dà molto morale e riaccende le speranze saminiatesi dopo la delusione patita contro Virtus Siena ci consente di lavorare in tranquillità ed in euforia per questa settimana.

Prossima gara in trasferta il 4 novembre ore 21,15 al Pala Filarete di Firenze contro Ciesse Olimpia Legnaia.

Etrusca Blukart – Prato Basket 54 – 52 (12 – 15, 8 – 15, 13 – 13, 21 – 9)

Baldi 17, Bartalucci 10, Capozio 5, Magliano 6, Cianetti 4, Giovannetti 4, Petrolini 3, Bellini, Fabiani 5, Lucchesi, Vanni, Zharku n.e. Coach Gabriele Carlotti Assistente Simone Latini

 

Under 16 Regionale: larga vittoria al debutto

Pall. Valdera – Etrusca San Miniato 28 – 86

Etrusca: Daini Palesi 10, Gialli 2, Mannucci 2, Bettini 4, Cerri 11, Maggiorelli 2, Zharku 10, Volpi 6, Fossetti 2, Pancioli 18, Cupolo 16, Pascale 2. All. Carlotti

Debutto stagionale con vittoria per gli under 16 regionali di coach Carlotti, che regolano la pratica Valdera in scioltezza; dopo il primo quarto il punteggio vede i ragazzi della rocca avanti già di 17 lunghezze, fino al 46 a 14 all’intervallo. Ampie rotazioni e tutti i ragazzi a referto in attesa di test più probanti, come quello di sabato 31 ottobre contro Grosseto.

 

U14 Elitè: inizio di campionato col botto

PINO DRAGONS-PALLACANESTRO SAN MINIATO: 45-49 (11-12)(24-23)(33-35)

Esordio complesso al PALACOVERCIANO per i nostri canguri, contro la compagine di coach Salvetti i ragazzi dimostrano grande testa e spirito per tutti i 40′. L’atteggiamento positivo si è visto da parte di tutti e questo non può far che ben sperare per il proseguio di questo difficile campionato.

TABELLINO: Vallini 16, Baldi, Rossi, Ermelani, Petrolini 10, Pandinelli 2, Gessa, Mazzantini 11, Gonnelli 5, Brancati 5.

PALLACANESTRO SAN MINIATO-ROSSOBLU MONTECATINI: 66-41 (13-11)(33-27)(47-37)

Fra le mura del palacarismi i nostri cangurini a sole 24 ore dalla vittoria di Firenze replicano per recuperare la prima giornata contro Montecatini. Molto imprecisi ai tiri liberi e u pò scarichi per trenta minuti restano in vantaggio ma con poco margine. Nel quarto e ultimo tempino diamo una spallata decisiva alla gara con un parziale di 19-4 propiziato dagli 11 punti di Brancati. Da segnalare l’ottima prova di MAZZANTINI che si occupa dle miglior giocatore avversario LEPORI e segna 16 punti distribuiti in tutta la gara.

TABELLINO: Vallini 12, Baldi 2, Rossi 2, Ermelani 2, Petrolini 6, Pandinelli 2, Gessa 1, Mazzantini 16, Gonnelli 12, Brancati 11.

 

U14 Regionale: nel debutto è fatale un brutto terzo quarto

PALL. SAN MINIATO-IES PISA: 30-61(9-16)(22-30)(26-54)

Peccato per un terzo quarto pieno di errori e disattenzioni. I nostri canguri dimostrano grande intensità nei primi due quarti, anche se a volte questa si tramuta in fretta con conseguenti errori banali. I nostri avversari hanno dimostrato grande agonismo e spirito per tutta la gara e i nostri ragazzi nel quarto tempino hanno ripreso con grande atteggiamento e voglia.

TABELLINO: Gori, Montagnani 4, Falaschi 2, Spadoni 6, Marianelli 7, Bagnoli, Zharku 8, Diop 2, Mariotti, Bastianelli, Cavallini.

 

Torneo Innocenti: ottimo 10° posto per i nostri bimbi

Bel week end per i nostri esordienti che si confrontano con squadre diverse dal solito e fanno 4 partite in due giorni. Buonissima esperienza per tutti. Un ringraziamento particolare alle famiglie che hanno seguito i ragazzi! Buone anche e prove sul campo dove a parte la prima partita abbiamo sempre lottato alla pari con gli altri dando il massimo in ogni situazione.

SABATO:

LAURENZIANA-ETRUSCA: 38-6

Scomparin 2, Speranza, Barsotti 4, Brogi, Bettini, Scaravaglione, Rossi, Palagini, Simoncini, Chigurni, Dell’unto, Castaldi, Scardigli, Sabatino.

ETRUSCA-REGGELLO: 28-18

Scomparin 8, Speranza 4, Barsotti 4, Brogi 3, Bettini 3, Scaravaglione, Rossi, Palagini, Simoncini, Chigurni, Dell’unto, Castaldi 6, Scardigli, Sabatino.

DOMENICA:

MASSA E COZZILE – ETRUSCA: 11-14

Morelli, Scomparin 8, Speranza 4, Barsotti 4, Brogi 3, Bettini 3, Rossi, Simoncini, Chigurni, Dell’unto, Castaldi 6, Scardigli, Sabatino.

ETRUSCA-BORGO SAN LORENZO: 14-22

Morelli, Scomparin 6, Speranza, Barsotti 4, Brogi, Bettini, Rossi 4, Simoncini, Chigurni, Dell’unto 2, Castaldi, Scardigli, Sabatino.

 

Serie C Femminile: Sconfitta incoraggiante della ‘Femme’ Pall. San Miniato sul campo della Ficeclum Fucecchio

Forse il definire promettente una sconfitta potrebbe apparire un po’ bizzarro, ma così non è se ci si riferisce al 60-55 subito dalla Pallacanestro San Miniato ‘Femme’ sul difficile campo della Ficeclum Fuceccio, nella prima giornata del campionato femminile di serie C. Le ragazze di Coach Landini si sono dimostrate capaci di lottare fino all’ultimo secondo contro il quotato avversario, nonostante un paio di assenze a dir poco pesanti. Erano molti inoltre i volti nuovi, alcuni dei quali giovanissimi, in una compagine bianco-azzurra chiamata ad affrontare un gruppo di atlete invece di notevole esperienza e che da anni giocano insieme. Nulla di strano dunque che la buona serata delle samminiatesi abbia regalato loro un immediato vantaggio nel primo tempino, chiusosi sul 11-13 a loro favore. Successivamente sono state le padrone di casa, forti anche di un basket piuttosto fisico e ‘sporco’ – col giovane direttore di gara non sempre in grado di ‘tenere’ in pugno il match – a guadagnare qualche punto di vantaggio, mantenuto poi fino alla sirena finale. Nonostante alcuni recuperi importanti nel punteggio, vanificati soltanto da qualche errore di troppo ai tiri liberi negli ultimi minuti di gioco, le ragazze della rocca non sono riuscite a completare la rimonta. Buon debutto dunque per le ragazze guidate da Simione Landini, che hanno messo in mostra alcune prestazioni individuali di assoluto rilievo, come i 19 punti e la vivace regia di Alice Dallarmi, le buone incursioni di Viola Bandinelli e Valeria Masi, e alcune conclusioni dalla distanza delle diciassettenni Costanza Giuntini e Francesca Caverni. La prossima settimana sarà riposo per la Pallacanestro San Miniato – inserita in un girone a cinque squadre – mentre il prossimo impegno è fissato per domenica 8 novembre alle ore 19:00 al PalaCarismi di via Fontevivo contro le pistoiesi del Basket Team.

 

U16F: Le ragazze della PSM cedono in casa contro Aurora Grosseto

Al PalaMannucci di Ponte a Egola si è giocata la seconda giornata del girone di andata del campionato under 16 femminile tra Pallacanestro San Miniato e Aurora Grosseto. La gara è stata contraddistinta in primo luogo dagli infortuni occorsi alle giocatrici di entrambi gli schieramenti. Nel corso della fase di riscaldamento la locale Aurora Bacchi ha accusato un forte dolore al ginocchio destro, già operato, e non è potuta scendere in campo. Ironia della sorte l’infortunio al ginocchio che aveva reso necessario l’intervento chirurgico era avvenuto due anni fa nel corso di una gara proprio contro Aurora Grosseto. Al secondo minuto di gioco la grossetana Felicioni è dovuta uscire dal campo per una distorsione alla caviglia sinistra, che l’ha relegata in panchina per quasi metà gara, mentre praticamente allo scadere della seconda frazione la compagna Paffetti, dopo un fortuito scontro di gioco, ha subito la rotazione del ginocchio sinistro ed è dovuta uscire definitivamente dal campo. Le maremmane sono riuscite ad aggiudicarsi l’incontro, nonostante si siano presentate solo in sette ed abbiano visto ridursi ulteriormente le proprie possibilità di sostituzioni a causa degli infortuni. La gara è stata sostanzialmente equilibrata, con le ragazze dell’Aurora che si sono mosse sulla loro linea di galleggiamento per tutto l’arco dell’incontro e le samminiatesi, apparse ancora una volta disunite e consfuionarie, che invece solo a tratti hanno espresso un gioco efficace. Il primo quarto si è svolto soto l’insegna dei tanti errori al tiro da entrambe le parti, senza che nessuna delle due squadre prendesse il sopravvento sull’altra, 5 – 6 il risultato alla prima sirena. Nella seconda frazione le ragazze della rocca sono riuscite a mettere in pratica le indicazioni del loro coach e grazie a buone circolazioni di palla si sono portate sul +7 al 5′, con un parziale di 10 – 2. L’Aurora però ha reagito prontamente e, complice anche una fase di deconcentrazione delle loro avversarie, ha recuperato lo svantaggio portandosi addirittura sul 17 – 20 all’intervallo. Nel terzo periodo le giocatrici ospiti hanno dimostrato di accusare lo sforzo fisico prodotto fino a quel momento e il loro gioco si è fatto ancora più lento e macchinoso. La Pallacanestro San Miniato ne ha approfittato, andando sovente a canestro in penetrazione e l’ultima pausa ha visto le due squadre in perfetto equilibrio: 28 – 28. Nell’ultima parte le giocatrici ospiti sono state brave a sfruttare la loro prestanza fisica e ad imporsi sotto canestro, grazie anche ad una certa disattenzione della squadra di casa. Nonostante gli errori al tiro i rimbalzi in attacco hanno consentito alle maremmane di portare a casa la vittoria. Dal canto loro le ragazze di Landini hanno dimostrato ancora una volta di non riuscire ad esprimersi come invece è nelle loro possibilità.

Pallacanestro San Miniato – Aurora Grosseto 32 – 38

Parziali 5 – 6, 12 – 14, 9 – 6, 6 – 12

Pallacanestro San Miniato – Thyoub, Lotti 11, De Luca, Strozzalupi 2, Daini Palesi 8, Corsi, Senesi 2, Bacchi, Massini, Micheletti 9. All. Landini.

Commenta
(Visited 101 times, 1 visits today)

About The Author