Etrusca San Miniato, si separano le strade con coach Ierardi

Dopo le conferme delle scorse settimane, con l’organigramma tecnico per la stagione 2020/2021 che si sta definendo, arriva il primo saluto ufficiale da parte dell’Etrusca ed è un saluto eccellente: dopo otto anni vissuti “sotto la Rocca” le strade dell’Etrusca e di coach Andrea Ierardi si dividono.

Andrea Ierardi in questi anni ha ricoperto ogni ruolo tecnico all’Etrusca da assistente e preparatore della prima squadra, protagonista di un doppio salto di categoria con coach Ialuna e coach Barsotti, al settore minibasket, passando per il lavoro svolto con grande passione e perseveranza nei gruppi giovanili maschili e femminili.

“Non è facile per l’Etrusca salutare un allenatore come Andrea Ierardi, una figura che in questi anni ha dato un contributo fondamentale alla crescita di tutto il nostro movimento” – le parole del dirigente responsabile Andrea Stefanelli – “In queste stagioni ha saputo dare linfa a tutto il mondo Etrusca, con il suo spirito, la sua competenza e la sua lucida follia. Dopo tanti anni abbiamo fatto consensualmente questa scelta e auguriamo ad Andrea il massimo della fortuna, sicuri che chi avrà l’opportunità di averlo in società nei prossimi anni, farà un sicuro investimento di passione e professionalità. Andrea rimarrà sempre un uomo di San Miniato e sarà sempre legato alla maglia Etrusca e sono sicuro che quello di oggi non è un addio. Gli auguriamo di cuore di continuare il suo percorso di allenatore con il massimo delle gratificazioni. Grazie coach!”

“Sono arrivato otto anni fa a San Miniato e sono fiero di quello che ho costruito in questi anni insieme alla società, dalla prima squadra al minibasket.” – le prime parole di saluto di Andrea Ierardi – “Ho vissuto momenti bellissimi in campo e fuori, che porterò nel cuore per sempre, condividendo esperienze con ragazzi straordinari che sono cresciuti con il mio aiuto e mi hanno aiutato a crescere come allenatore; l’ambiente Etrusca rimarrà per sempre parte della mia vita e scegliere di prendere altre strade non è una scelta a cuor leggero. Dopo otto anni sto cercando nuovi stimoli e nuove sfide da affrontare, dove mettere la mia passione e la mia esperienza. Intanto ci tengo a ringraziare tutto il mondo Etrusca per quello che mi ha dato in questi anni. Grazie a tutti!”

Commenta
(Visited 56 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.