EuroBasket 2017 semifinale Russia-Serbia 79-87: i serbi volano in finale battendo i russi

Russia-Serbia 79-87

La Serbia batte la Russia con un super Bogdanovic da 24 punti e vola in finale dove sfiderà la Slovenia. Ai russi non bastano i 33 punti di un eccellente Shved.

Istanbul Il Primo Tempo- La seconda semifinale di EuroBasket 2017 comincia con la buona partenza della Serbia, che sigla un 0-5 di parziale dopo il bel canestro di Jovic da due. La Russia però punisce la difesa serba con la fisicità di Mozgov, che  vola a schiacciare per il 6-5, a cui replicano gli avversari con il talento di Bogdanovic, il quale sale subito i cattedra, seminando il panico nella difesa avversaria. I russi non si arrendono e con la sfuriata di Shved, accorciano lo svantaggio sul 15-16 dopo il 2/2 a cronometro fermo. Il primo quarto si chiude sul 20-25 per la Serbia, dopo il canestro sulla sirena di Micic. Ad inizio secondo periodo la Russia torna sotto di due lunghezze con i liberi di Shved, dopo l’ingenuità di Bogdanovic, che commette fallo sul leader moscovita, concendendo tre tiri liberi. La Serbia si scuote e con un mini parziale di 4-0 firmato Bogdanovic- Marjanovic riallunga a due possessi di vantaggio, costringendo il coach dei russi al timeout. La corazzata serba non si placa e scappa sul +16 con Macvan. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 34-48 in favore della Serbia che controlla il ritmo della gara.

Il Secondo Tempo – Nella prima parte della terza frazione la squadra serba gestisce il vantaggio, mentre  nella seconda metà grazie alle ottime percentuali al tiro dai 6,75, la Russia  propizia un tentativo di rimonta, accorciando sul meno cinque con un ispirato Vorontsevich. I serbi però ritornano ad attacare con decisione il ferro, riallungando sulla doppia cifra di vantaggio. Al 30′ il tabellone recita +9 per la Serbia. Nel quarto finale la squadra Russa sfrutta il fallo antisportivo di Guduric e riduce lo svantaggio sul 65-69, provando a rimanere aggrappata alla partita. La Serbia ritorna sul +10, ma al 36′ la squadra russa è ancora lì sotto di due con la tripla di Shved, che costringe  coach Sasha Djordjevic al minuto di sospensione. Nel finale Bogdanovic si prende la squadra sulle spalle e con canestri pesanti porta i suoi alla vittoria. La partita si conclude 79-87 per la Serbia che raggiunge in  finale per il 1°-2° posto la Slovenia di Doncic e Dragic. La Russia sfiderà per il 3°-4° posto la Spagna dei fratelli Gasol.

 

 

Parziali : (20-25,34-48, 57-66)

Tabellino: Russia: Shved 33, Baburin ne, Fridzon 3, Ivlev 0, Antonov 0, Zubkov 6, Khvostov 10, Mozgov 11, Vorontsevich 14, Kulagin D. 0, Kulagin M. ne, Kurbanov 2

Serbia: Macvan 4, Bogdanovic 24, Lucic 13, Milosavljevic 7, Bircevic 2, Stimac 0, Lazic ne, Micic 5, Guduric 3, Jovic 8, Kuzmic 3, Marjanovic 18

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.