Eurocup: due punti preziosi per la Openjobmetis contro Gussing

Missione compiuta per la Openjobmetis Varese che batte 85-81 il Magnofit Güssing e continua la corsa nel girone per qualificarsi al turno successivo.

Il sostazionale equilibrio in campo tra le due squadre in avvio di gara (4 pari al 4’), viene rotto da due triple per parte, con Varese a trovare finalmente il fondo della retina con continuità grazie a Ferrero. L’esterno piemontese diventa ancora una volta il terminale offensivo principale dei biancorossi (11 punti nei primi 9’) che confezionano un parziale di 13-6. Burgess e Watts sono i più attivi di Güssing, ma la prima frazione si chiude 25-16 in favore dei padroni di casa.
Il piccolo infortunio occorso a Wayns non impedisce a Varese di rimanere davanti (+12 al 14’), ma appena i padroni di casa abbassano la guardia, gli Knights affondano il colpo. Approfittando del calo offensivo varesino, alla pausa lunga Burgess, Koch e Watts riportano il Magnofit in scia 39-34 (parziale di 3-10).

Al rientro in campo gli Knights ripartono decisi e dopo 2’ il risultato è in parità. Le iniziative personali di Kangur e Galloway rimettono la Openjobmetis avanti ma gli ospiti non cedono il passo. Le due squadre si rispondono colpo su colpo per buona parte del periodo, poi Varese stringe le maglie in difesa e ritrova lucidità in attacco. Il 7-2 firmato da Davies e Varanauskas sul finire della terza frazione fa il 59-50 del 30’.
Galloway prova a tenere ancora una volta a distanza gli avversari a segno con Burgess e Watts, sempre pronti a pescare la giocata giusta. Nel finale le triple di Klepeisz e del solito Burgess alimentano il match (74-68 al 38’), Faye, Davies e Ferrero sembrano chiudere i giochi, ma la Openjobmetis si rilassa troppo. I ragazzi di coach Moretti infatti, perdono tre palloni negli ultimi 40” che sanno molto di beffa e solo il 2/2 di Galloway a 11” mette la parola fine alla rincorsa austriaca.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author