EuroLeague 2019/20, Day18: colpaccio Efes a Barcellona. Real forza 13. Ok Maccabi, Olimpia e CSKA

L’EuroLeague arriva alla sua 18° Giornata. Nelle partite di giovedì 9 Gennaio risalta l’ennesima vittoria dell’inarrestabile Real Madrid che, al Wizink Center, batte lo Zalgiris Kaunas 88-82 e porta a casa la W consecutiva #13. Bene Trey Thompkins (20+5 rimbalzi) e Rudy Fernandez (17) per i madrileni; non bastano ai lituani Lukas Lekavicius (21) e Thomas Walkup (19+6 assist). Corsaro il Maccabi Tel Aviv, che espugna per 89-95 la Mercedes-Benz Arena di Berlino, casa dell’Alba di coach Garcia Reneses. Un match combattuto, risolto in favore degli israeliani da Elijah Bryant (19+8 rimbalzi e 4 assist) e da Jalen Reynolds (17+7 rimbalzi).

Importantissimo successo anche per l’Olimpia Milano, che al Forum abbatte il Panathinaikos con il punteggio di 96-87 e centra la decima vittoria stagionale. La squadra di coach Messina, guidata da Sergio Rodriguez (22) e da Keifer Sykes (17), fa la differenza nella parte centrale del match (54-39 il parziale tra secondo e terzo periodo), resistendo poi al ritorno degli ospiti (28 per Jimmer Fredette) nell’ultima frazione. Alla Fernando Buesa Arena di Vitoria, quindi, il Fenerbahçe sconfigge a domicilio il Baskonia per 65-79, grazie alle 7 triple (su 8 tentativi) di Leo Westermann (21); non sono sufficienti ai baschi Tornike Shengelia (21+7 rimbalzi) e Youssoupha Fall (18+5 rimbalzi).

Per quanto riguarda la serata di ieri, venerdì 10 Gennaio, tutti i riflettori erano chiaramente puntati sul Palau Blaugrana per la grande sfida tra Barcellona ed Anadolu Efes Istanbul. Gli ospiti fanno il colpo, battendo i catalani 82-86 con le prestazioni di Shane Larkin (26+5 rimbalzi e 5 assist) e di Chris Singleton (17+8 rimbalzi). Padroni di casa (20 per Brandon Davies e 14+8 rimbalzi per Nikola Mirotic, ma con 4/16 al tiro) che paiono averla in mano a 4’14” dalla fine, quando si ritrovano sul +7 (75-68); da lì in avanti, però, i turchi replicano con il break di 7-18 che vale la vittoria. Ad una vittoria dal Barça, a pari merito con il Maccabi, ecco il CSKA Mosca, corsara all’Audi Dome di Monaco di Baviera, con il Bayern sconfitto 77-84. Un successo, quello della squadra di coach Itoudis, firmato Mike James (27+7 assist e 5 rimbalzi), supportato da Darrun Hilliard (20+7 rimbalzi); non sono abbastanza per i tedeschi Greg Monroe (20+10 rimbalzi), Vladimir Lucic (17) e Joshua Huestis (17).

Nella serata delle vittorie esterne (5 su 5 partite in programma), sorridono anche Stella Rossa di Belgrado, Olympiacos e Zenit San Pietroburgo. I serbi partono male all’Astroballe di Villeurbanne, con l’ASVEL avanti di 17 a fine primo quarto (30-13); ma nel corso del match ecco la rimonta (16-34 il parziale nel terzo periodo), coronata ad 1.9″ dal termine dalla bomba dell’80-83 di Kevin Punter (18); top-scorer di serata Vladimir Stimac (21 e 9/9 al tiro). Partita combattuta anche al La Fonteta, dove il Valencia deve piegarsi all’Olympiacos, vincente 91-93. Spiccano negli ospiti Georgios Printezis (18+7 rimbalzi) e Sasha Vezenkov (17+7 rimbalzi), mentre Fernando San Emeterio (23) e Vanja Marinkovic (20) non evitano la sconfitta agli spagnoli. Infine lo Zenit (20+8 rimbalzi per Will Thomas) si aggiudica il derby russo in casa del Khimki Mosca (30+6 assist e 5 rimbalzi per Alexey Shved), ko all’Arena Mytishchi per 81-83. Zenit che, dopo un primo tempo in equilibrio (37-36), vola via nella terza frazione (48-61 al 30′), salvo rischiare nel finale con il disperato tentativo di rimonta dei ragazzi di coach Kurtinaitis.

EUROLEAGUE 2019/20, DAY18

Alba Berlino (GER) – Maccabi Tel Aviv (ISR) 89-95

Olimpia Milano (ITA) – Panathinaikos (GRE) 96-87

Baskonia (SPA) – Fenerbahçe (TUR) 65-79

Real Madrid (SPA) – Zalgiris Kaunas (LTU) 88-82

Khimki Mosca (RUS) – Zenit San Pietroburgo (RUS) 81-83

Bayern Monaco (GER) – CSKA Mosca (RUS) 77-84

ASVEL (FRA) – Stella Rossa Belgrado (SRB) 80-83

Barcellona (SPA) – Anadolu Efes Istanbul (TUR) 82-86

Valencia Basket (SPA) – Olympiacos (GRE) 91-93

CLASSIFICA: Anadolu Efes e Real Madrid (15-3); Barcellona (13-5); Maccabi e CSKA (12-6); Olimpia e Panathinaikos (10-8); Stella Rossa (9-9); Khimki, Valencia ed ASVEL (8-10); Fenerbahçe, Olympiacos e Baskonia (7-11); Bayern (6-12); Zalgiris, Alba Berlino e Zenit (5-13).

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.