EuroLeague 2019/20, Day10: Barça ed Efes al comando. Il Real batte il CSKA ed aggancia l'Olimpia

Decimo turno per l’EuroLeague 2019/20, in back-to-back con il turno #9. E non sono mancati i risultati importanti, a partire da quello del Mediolanum Forum. Nello scontro al vertice con l’Olimpia Milano, l’Anadolu Efes s’impone per 76-81, restando in vetta alla classifica assieme al Barcellona. La squadra di coach Pesic, al Palau Blaugrana, schianta il Maccabi Tel Aviv (96-73) con un secondo tempo super (53-27) e un gran Nikola Mirotic (25+14 rimbalzi). Altro big match al Wizink Center di Madrid, dove il Real di coach Laso abbatte con un netto 97-81 il CSKA Mosca; in evidenza gli argentini Facundo Campazzo (18+6 assist) e Gabriel Deck (17+11 rimbalzi e 6 assist) nei madrileni, Johannes Voigtmann (20+5 rimbalzi) negli ospiti. Con questa vittoria, il Real aggancia l’Olimpia al 2° posto.

Il CSKA, invece, si trova al 3° (record di 6 vinte e 4 perse) assieme al già citato Maccabi, ai cugini del Khimki Mosca e ai greci del Panathinaikos. I greci, di scena all’Audi Dome di Monaco di Baviera con il Bayern (inutile Paul Zipser (23+7 rimbalzi), fanno la differenza nei due quarti centrali (29-49), portandola a casa per 75-87. Il Khimki di coach Kurtinaitis, nonostante la doppia-doppia di Stefan Jovic (19+11 assist e 5 rimbalzi), cade al La Fonteta con il Valencia (89-84), guidato da Bojan Dubljevic (18+7 rimbalzi) e da Mike Tobey (15+10 rimbalzi). Completa l’en-plein delle squadre spagnole (4 vittorie su 4) il Baskonia, a segno (70-60 e 20+7 rimbalzi per Tornike Shengelia) alla Fernando Buesa Arena contro il fanalino di coda Zenit San Pietroburgo.

Chiudiamo il nostro giro con tre vittorie esterne. A cominciare dal Fenerbahçe di coach Obradovic, che viola 72-88 il parquet dell’Astroballe, casa dell’ASVEL Villeurbanne: Vladimir Stimac (21+8 rimbalzi) e Derrick Williams (17+6 rimbalzi) i migliori nei turchi, mentre ai transalpini non basta David Lighty (18). Bene anche l’Olympiacos, corsaro alla Mercedes-Benz Arena di Berlino contro l’Alba con un deciso 80-99, maturato soprattutto nel primo tempo (38-55 al 20′). Infine, alla Zalgirio Arena di Kaunas, la Stella Rossa beffa in volata (59-61) lo Zalgiris, al termine di una sfida molto equilibrata.

 

EUROLEAGUE 2019/20, DAY10

Zalgiris Kaunas (LTU) – Stella Rossa Belgrado (SRB) 59-61

Alba Berlino (GER) – Olympiacos (GRE) 80-99

Olimpia Milano (ITA) – Anadolu Efes Istanbul (TUR) 76-81

Valencia Basket (SPA) – Khimki Mosca (RUS) 89-84

Bayern Monaco (GER) – Panathinaikos (GRE) 75-87

ASVEL (FRA) – Fenerbahçe (TUR) 72-88

Barcellona (SPA) – Maccabi Tel Aviv (ISR) 96-73

Baskonia (SPA) – Zenit San Pietroburgo (RUS) 70-60

Real Madrid (SPA) – CSKA Mosca (RUS) 97-81

CLASSIFICA: Barcellona ed Anadolu Efes (8-2); Real Madrid ed Olimpia (7-3); Maccabi, CSKA, Panathinaikos e Khimki (6-4); Baskonia ed ASVEL (5-5); Olympiacos, Bayern e Valencia (4-6); Zalgiris, Stella Rossa, Fenerbahçe ed Alba Berlino (3-7); Zenit (2-8).

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.