EuroLeague 2019/20, Day28: l'Efes vola con Larkin, CSKA ai Playoff. Ok anche Real e Barça

Si completa la settimana in back-to-back per l’EuroLeague, con la disputa della 28° Giornata di regular season, dalla quale si ricavano due verdetti. Da un lato, l’Anadolu Efes batte l’Olympiacos 91-79 al Sinan Erdem Dome, conquistando la certezza del fattore campo ai Playoff. Sugli scudi il solito Shane Larkin (40+5 assist e 10/15 da tre). Il CSKA Mosca, invece, travolge a domicilio il Panathinaikos, ottenendo la certezza di partecipare ai Playoff. All’OAKA di Atene i russi di coach Itoudis dominano (66-97), guidati da Darrun Hilliard (21) e da Mike James (18+5 assist).

Nelle zone alte della classifica, sorridono Real Madrid e Barcellona, mentre inciampa il Maccabi Tel Aviv. I Blancos sconfiggono al Wizink Center i francesi dell’ASVEL per 87-78, con Jaycee Carroll top-scorer (19). Vittoria di rimonta per il Barça che, al Palau Blaugrana, la spunta sul Bayern Monaco con un 83-80 maturato con un gran quarto periodo (26-12 il parziale). Nikola Mirotic (28+8 rimbalzi) è il trascinatore dei catalani, supportato da Cory Higgins (16); Greg Monroe è il migliore nelle fila dei tedeschi (19+8 rimbalzi). Gli israeliani di coach Sfairopoulos (19 per Tyler Dorsey) vengono battuti con un netto 92-76 dalla Stella Rossa alla Stark Arena di Belgrado, con Billy Baron e Kevin Punter che ne mettono 44 in due a referto (equamente distribuiti).

Passiamo alla corsa per gli ultimi due posti tra le prime otto. Importante successo del Khimki Mosca che, all’Arena Mytishchi, supera e raggiunge il Fenerbahçe, che finisce ko per 82-68. In evidenza Alexey Shved (23+6 assist), coadiuvato da Jonas Jerebko (15+9 rimbalzi) e da Devin Booker (15). Una bomba di Micov sul finire dell’overtime consegna due punti d’oro all’Olimpia Milano, che espugna il La Fonteta di Valencia con un 81-83. Sergio Rodriguez spicca nella squadra di coach Messina (16+9 assist), mentre non bastano agli spagnoli le prestazioni di Alberto Abalde (21+6 rimbalzi) e di Bojan Dubljevic (19+5 assist).

Pesante il passo falso dello Zalgiris Kaunas, che cede di misura (76-75 dopo un overtime) per mano dello Zenit San Pietroburgo ultimo in classifica. A decidere la contesa sono due liberi di Andrew Albicy (19+5 rimbalzi) quando sul cronometro mancavano 2″ al termine; i 27 (e 6 rimbalzi) di Jock Landale non evitano ai lituani di coach Jasikevicius la sconfitta. Chiudiamo con il 73-72 del Baskonia sull’Alba Berlino. Alla Fernando Buesa Arena i baschi sono sul -11 a fine terzo quarto (48-59), salvo poi ribaltarla nel quarto periodo (25-13 il parziale). Il canestro della vittoria lo mette, a 3″ dalla sirena, Matt Janning da tre, mentre il top-scorer di serata è Tornike Shengelia (24+7 rimbalzi e 5 assist).

 

EUROLEAGUE 2019/20, DAY28

Zenit San Pietroburgo (RUS) – Zalgiris Kaunas (LTU) 76-75 OT

Panathinaikos (GRE) – CSKA Mosca (RUS) 66-97

Real Madrid (SPA) – ASVEL (FRA) 87-78

Valencia Basket (SPA) – Olimpia Milano (ITA) 81-83 OT

Khimki Mosca (RUS) – Fenerbahçe (TUR) 82-68

Anadolu Efes Istanbul (TUR) – Olympiacos (GRE) 91-79

Stella Rossa Belgrado (SRB) – Maccabi Tel Aviv (ISR) 92-76

Barcellona (SPA) – Bayern Monaco (GER) 83-80

Baskonia (SPA) – Alba Berlino (GER) 73-72

CLASSIFICA: Anadolu Efes* (24-4); Real Madrid* e Barcellona* (22-6); Cska* e Maccabi* (19-9); Panathinaikos (14-14); Khimki e Fenerbahçe (13-15); Zalgiris, Valencia, Olympiacos, Olimpia e Baskonia (12-16); Stella Rossa (11-17); ASVEL (10-18); Alba Berlino (9-19); Bayern e Zenit (8-20).

*Qualificate ai Quarti di Finale.

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.