EuroLeague, aperto un procedimento disciplinare contro il Lietuvos Rytas

Guai in vista per la formazione lituana del Lietuvos Rytas. Le parole a sfondo razzista rilasciate ieri dal presidente Gedvydas Vainauskas hanno sollevato un polverone e la EuroLeague ha annunciato l’apertura di un procedimento disciplinare contro il Rytas, con la sanzione che verrà decisa nel prossimo incontro della EuroCup.

Di seguito, le dichiarazioni di Vainauskas sul numero ‘ideale’ di atleti di colore da avere in squadra: “Noi abbiamo sempre avuto la regola che in squadra non dovevano esserci più di due giocatori di colore. Il problema è che a Tomas Pacesas (coach della squadra) piacevano i giocatori di colore, tenerli d’occhio, insegnargli il Gioco e fargli in pratica da tutor.

Così ne abbiamo presi quattro; alla fine, però, questi hanno creato una sorta di gang all’interno della squadra. Così non può funzionare. Ribadisco che dovrebbero essercene massimo due a roster, e lo dico dall’alto dei miei 23 anni di carriera. Quando le squadre hanno in squadra più di due giocatori di colore, allora cominciano i problemi“.

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author