EuroLeague preview: CSKA-Barcellona promette grande spettacolo

La capolista CSKA ospita il Barcellona per quella che è ormai una sfida classica dell’EuroLeague, come dimostrano i quattro precedenti alle Final Four nel nuovo millennio. Gli spagnoli in questo momento si trovano però al decimo posto, fuori dalla zona playoff.

 

IL MOMENTO DELLE DUE SQUADRE

Dopo la sconfitta interna col Fenerbahce, gli uomini di Itoudis si sono riscattati consegnando una sconfitta a domicilio all’Unicaja, trascinati dal grande talento di Sergio Rodriguez: lo spagnolo ha messo a referto 21 punti con 7/11 al tiro (3/7 da 3) e 4 assist.

Il Barcellona ha battuto il Maccabi, ottenendo la seconda vittoria consecutiva dopo quella col Valencia. Nelle prime tre gare in trasferta gli spagnoli non hanno mai vinto: sarà difficile invertire questa tendenza proprio a Mosca ma il Fenerbahce ha dimostrato che l’impresa è possibile.

 

LE POSSIBILI CHIAVI TATTICHE

Nonostante il decimo posto, quello del Barcellona è il secondo miglior plus/minus dell’intera competizione, proprio alle spalle del CSKA. Le 5 sconfitte di Heurtel e compagni sono infatti arrivate con un margine massimo di 8 punti, segno che gli spagnoli sono duri a morire.

Thomas Heurtel guida l’attacco non in termini di punti, dove Seraphin e Sanders fanno meglio, ma con i suoi 6.9 assist a partita: in tutta la lega solo Calathes fa meglio con 7.44. Proprio gli assist sono il punto di forza dell’attacco blaugrana, dove se ne distribuiscono 22.2 a partita, il dato più alto della competizione. De Colo, Rodriguez ed Higgins sono i migliori marcatori del loro roster (43.1 punti a partita complessivi) ma dovranno trovare il modo di interrompere il flow delle guardie catalane o ill CSKA dovrà sudare sette canotte per vincere la partita.

Kyle Hines rischia come sempre di soffrire il mismatch con Seraphin e Tomic, Kurbanov, Hunter e Vorontsevich saranno quasi sicuramente chiamati agli straordinari. Le ali russe dovranno però stare attente a non cedere il fianco al Barcellona nel tentativo di proteggere il ferro: tra i principali giocatori di rotazione del blaugrana, 8 tirano almeno col 36% da 3 punti.

Il CSKA parte sicuramente favorito ma il Barcellona ha raccolto meno di quanto ha seminato e non va assolutamente sottovalutato. La partita promette un grande spettacolo fino alla sirena finale.

Commenta
(Visited 43 times, 1 visits today)

About The Author