Europeo di Udine, Italia-Spagna 49-57. Stasera per il Bronzo con la Francia (ore 18.45)

Si ferma in semifinale la splendida corsa all’Oro dell’Italia all’Europeo Under 16 Femminile di Udine. Le Azzurre sono state sconfitte 49-57 dalla Spagna, che stasera in finale affronterà la Germania.
Finalina per il Bronzo tra Italia e Francia alle ore 18.45, sempre al PalaCus.

La miglior marcatrice delle Azzurre è stata Elena Vella con 12 punti, in doppia cifra anche Sara Madera a quota 11.

Così coach GIovanni Lucchesi a fine gara. “La Spagna ha vinto meritatamente, noi abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare, sia fisicamente che mentalmente, per cercare di tenerle a contatto. Nel primo tempo, fino a che abbiamo avuto energie, siamo stati anche avanti, pure se in riserva. La differenza l’ha fatta la panchina, con 36 punti della Spagna rispetto ai nostri 10. Provo un grande orgoglio per quello che abbiamo fatto in questi giorni: le palle perse del finale di gara non sono dipese da disattenzione ma da una stanchezza inevitabile.

Rimane un grandissimo Europeo, indipendentemente da quello che succederà domani. La Spagna è in grado di rendere la vita dura alla Germania ma la sensazione è che la vera finale sia stata Francia-Germania, con tutto il rispetto per noi e per la Spagna”.

A bordo campo, a sostenere le Azzurre, c’era anche l’head coach della Nazionale Femminile Andrea Capobianco.

L’Italia ha approcciato la partita con coraggio e determinazione: il primo quarto si è chiuso sul 13-9, la tripla di Vella (10 punti nei primi 20’) è valsa il nostro massimo vantaggio sul 17-11. La Spagna ha reagito con un break di 11-0, subito tamponato dalla tripla dall’angolo di Cantone (20-22). Sul finire del secondo quarto l’Italia è tornata avanti, il piazzato di Baldi a fil di sirena ci ha mandato all’intervallo sul +4 (28-24).

La partita è girata nel terzo quarto, con la Spagna che ha aumentato la pressione difensiva e trovato punti da Piera, Blanco e Wone. Le Azzurre sono rimaste a digiuno per diversi minuti, sul 29-37 (1-13 il break) la scossa è arrivata dalla tripla di Ianezic. La squadra di Giovanni Lucchesi è scivolata anche a -10 (35-45) in apertura di ultimo quarto ma come suo costume non si è arresa: Gregori ha messo un paio di canestri importanti, Madera ha trovato soluzioni in post basso e l’Italia è tornata a -1 (47-48) con 3 minuti sul cronometro. Decisivo il successivo gioco da tre punti di Lopez, abile a monetizzare l’ennesimo rimbalzo offensivo delle iberiche (15 alla fine).

Ricacciate indietro nel momento del massimo sforzo, le Azzurre non hanno più trovato le energie per tornare a contatto.
Spagna in finale, Italia per il Bronzo contro la Francia. Applausi comunque per questa squadra.

Italia-Spagna 49-57 (28-24)
Italia: Fiorin ne, Ianezic 8, Cantone 3, Gilli, Sasso, Panzera 2, Gregori 5, Rimi ne, Madera 11, Vella 12, Baldi 6, Soglia 2. Coach: Giovanni Lucchesi.
Spagna: Blanco 8, Piera 5, Carrera ne, Soria 8, Torreblanca, Ibanez 5, Lacorzana 6, Wone 10, Pendande, Lopez 8, Pino 7, Flores.

Finale primo posto (ore 21.00)
Germania-Spagna

Finale terzo posto (ore 18.45)
Italia-Francia

Semifinali
Francia-Germania 43-44
Italia-Spagna 49-57

Quarti di finale
ITALIA-Croazia 50-45
Spagna-Repubblica Ceca 63-51
Germania-Bielorussia 69-53
Lituania-Francia 36-76

Ottavi di finale (10 agosto)
ITALIA-Portogallo 60-51
Lituania-Ungheria 74-72
Germania-Turchia 63-43
Spagna-Russia 48-47
Rep.Ceca-Slovacchia 65-47
Croazia-Lettonia 53-49
Bielorussia-Svezia 62-56
Francia-Serbia 85-50

Il girone B
6 agosto
Russia-Italia 43-60; Turchia-Lituania 60-77

7 agosto
Turchia-Italia 47-75; Russia-Lituania 75-85 d1ts

9 agosto
Italia-Lituania 80-70; Russia-Turchia 67-54

Classifica: Italia 6; Lituania 4; Russia 2; Turchia 0.

Le Azzurre
4 Veronica Fiorin (2000, 1.70, P, Rittmeyer Brugg Marghera)
5 Giulia Ianezic (2000, 1.76, P, Interclub Muggia)
7 Chiara Cantone (2000, 1.70, G, Sabiana Vittuone)
8 Caterina Gilli (2002, 1.79, A, Basket Academy Mirabello)
9 Elena Sasso (2000, 1.82, A, Tank Cleaning Gr. Ferrando Savonese)
10 Ilaria Panzera (2002, 1.72, G, Geas S.S.Giovanni)
11 Alice Gregori (2000, 1.78, A, Interclub Muggia)
12 Giorgia Rimi (2000, 1.84, A, Passalacqua Spedizioni Ragusa)
14 Sara Madera (2000, 1.87, A, Reyer Venezia Mestre)
15 Elena Vella (2000, 1.73, G, Redimedica Bull Basket Latina)
19 Beatrice Baldi (2000, 1.82, A, Rittmeyer Brugg Marghera)
20 Serena Soglia (2000, 1.82, C, Beach Park It. Faenza)

Lo Staff
Allenatore: Giovanni Lucchesi
Assistente Allenatore: Nazareno Lombardi
Assistente Allenatore: Luca Visconti
Preparatore Fisico: Riccardo Frati
Medico: Donatella Caccia
Fisioterapista: Simone Grillo
Capo Delegazione: Francesco Di Girolamo
Team Manager: Annamaria Tamma

Ufficio Stampa FIP

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author