Europromotion Legnano - Remer Treviglio, pregara

GLI AVVERSARI DELLA REMER: EUROPROMOTION LEGNANO (BY UFFICIO STAMPA LEGNANO)

 

N. Giocatore Ruolo Data di nascita Altezza Peso Naz.
5 Krubally Ousman C 13/03/1988 203 98 USA
7 Penserini Giovanni G 21/03/1988 193 95 ITA
9 Maiocco Federico AG 15/05/1983 200 90 ITA
12 Arrigoni Marco C 10/11/1991 200 97 ITA
13 Di Bella Fabio P 13/12/1978 190 92 ITA
14 Milani Tommaso AP 29/10/1988 190 92 ITA
19 Locci Andrea C 01/09/1993 203 100 ITA
20 Merchant John III P 26/09/1989 178 70 USA
32 Navarini Alberto P 03/08/1996 185 75 ITA
6 Petrucci Niccolo’ G 04/11/1989 193 87 ITA
8 Guidi Alessandro G 29/04/1996 190 76 ITA
23 Battilana Luca     ITA
10 Tognati Edoardo     ITA
10 Rinke Andreas      

 

#5 Ousman Krubally : Nasce e cresce ad Atlanta in Georgia, è secondo di due fratelli della famiglia Krubally originaria del Gambia. Dopo il liceo entra a Georgia State dove passa i canonici 4 anni, giocando in Division I e preferendo il basket ad una carriera da calciatore. Finito il periodo universitario, dove si laurea anche in business e marketing, inizia a girare l’Europa, giocando nella serie A Inglese, Olandese e Slovena, in cui lo scorso anno è stato anche MVP dell’ All Star Game e vincitore della gara di schiacciate. Sposato con una ragazza olandese conosciuta a Londra, ha grandi doti atletiche ed è sicuramente un giocatore molto spettacolare da vedere. Mancino, gioca volentieri vicino a canestro, ma sta lavorando per migliorare anche il suo tiro da fuori.

 

#7 Giovanni Penserini: Pesarese D.O.C., nato e cresciuto nel vivaio della Scavolini, ha giocato diverse finali nazionali prima di finire la carriera giovanile. Le soddisfazioni cestistiche però Giovanni, le ha trovate da senior, prima a Senigallia con la promozione dalla DNB alla DNA e poi a Ravenna con il “double” campionato-coppa Italia della stagione 2012/13. La famiglia gestisce degli alberghi in riviera e Giovanni è un ottimo cuoco, amante della cucina e del mare, come ogni buon romagnolo-marchigiano. Guardia dalla penetrazione facile e dal buon tiro piazzato da tre, di solito è lo specialista difensivo sulle guardie avversarie, che spesso riesce ad annullare con tecnica e grinta.

 

#9 Federico Maiocco : Piemontese di Fossano, parte giocando a calcio nell’oratorio di città, ma quando la Juventus lo cerca per il suo settore giovanile come promessa del calcio italiano, cambia sport e va a Biella, con cui intraprende la carriera giovanile fino all’esordio in prima squadra in serie A. Dopo alcune stagioni nel roster della prima squadra, inizia a girare l’Italia nelle minors di DNA e DNB, fino a tre stagioni fa, in cui arriva a Legnano e si stabilizza come punto focale della difesa biancorossa. Buon tiratore da tre, sa anche giocare spalle a canestro, ma la sua dote principale è l’essere il “regista” difensivo dei Knights. Coach Ferrari ama farlo partire dalla panchina per avere in corsa una spinta positiva dal suo ingresso in campo, ma ogni tanto può anche partire in quintetto. Una curiosità che lo riguardano: quando era a Biella giocò con Di Bella che era in suo capitano; a Legnano si sono rincontrati 10 anni dopo a ruoli invertiti. Maiocco è il capitano dei Knights per il secondo anno consecutivo.

 

#12 Marco Arrigoni : Milanese di Paderno Dugnano, muove i primi passi cestistici nelle società vicine, per poi approdare all’Armani Junior e successivamente anche a Cantù, in serie C nel 2009/10 , per le prime esperienze da senior. Dopo un anno passa a Desio, piazza storica lombarda, con cui gioca un campionato di DNC, per poi scalare una categoria con l’approdo alla Sangiorgese in DNB. Il 2012/2013 è la stagione dell’arrivo a Latina in DNA dove incontra coach Ferrari che lo vuole assolutamente nel progetto del Legnano Basket, con cui la scorsa stagione vince la DNB, risultando l’MVP della finale… proprio contro la sua ex squadra Latina. Centro atipico, gioca spalle a canestro, ma tira spesso anche da tre con ottime percentuali per un lungo.

 

#13 Fabio Di Bella : Vero colpo del mercato estivo legnanese, Di Bella è di gran lunga il più importante giocatore mai arrivato a Legnano. Con la sua ultra-decennale carriera in Serie A (tra gli altri con Biella, Milano, Bologna e Caserta) ha anche vestito per 48 volte la maglia della nazionale A, partecipando ai Mondiali del 2006 in Giappone e agli Europei del 2007. Di Bella è esperto di ogni categoria del basket italiano, infatti dal suo esordio a livello senior in D nel 1998 a soli 20 anni a Siziano, ha scalato annualmente (vincendo i campionati) tutte le categorie nazionali fino alla Serie A e poi alla nazionale. Nella zona di Pavia, grazie anche al padre, personaggio di riferimento del movimento giovanile pavese scomparso lo scorso anno, ha fondato la Here You Can, società che permette la pratica della pallacanestro a diversi livelli a circa 600 ragazzi.

 

#14 Tommaso Milani : Guardia tiratrice dal jumper mortifero sia piazzato che in sospensione, è originario di Castelfranco Veneto, dove muove i primi passi sui campi da basket, prima di giocare le ultime stagioni giovanili alla Benetton Treviso. Nel 2007 partecipa ad un raduno collegiale della nazionale di Recalcati e nel suo primo anno senior nel 2008 in Serie C, vince il premio “Rino Saba” come miglior giovane talento del campionato. Passando da Treviglio e Latina (sempre in DNA), Milani approda a Legnano la scorsa stagione e diventa il miglior marcatore della squadra nella regular season e, insieme a Tavernelli, nei playoff e nelle finali di Cervia dove conquista con i Knights la Serie A2 Silver. Quando non è sul campo di basket, spesso si diverte con consolle di vario tipo e videogames.

 

#19 Andrea Locci : Prospetto di giovane età (classe 1993) è il giocatore più alto nel roster dei Knights. Nato e cresciuto a Ravenna, ha esordito nel 2011/12 in DNB con la Acmar, con cui ha vinto nella stagione successiva campionato e Coppa Italia di DNB, insieme a Giovanni Penserini. Giocatore che ha buon uso del piede perno e di fondamentali spalle a canestro, ha la sua miglior caratteristica nell’essere un rimbalzista sia difensivo, sia offensivo.

 

#20 John Merchant III : L’uomo che visse 3 volte. Infatti John Merchant originario di New York, nei sobborghi vicino al Bronx, durante un’operazione di qualche anno fa al cuore, è stato clinicamente dichiarato morto 3 volte prima che si riprendesse definitivamente, per poi superare brillantemente quel periodo difficile. Quindi la pallacanestro è quasi una benedizione per un devotissimo religioso come lui. Prima dell’approdo in Italia, John ha frequentato il Dowling College e poi ha sempre giocato in leghe minori cittadine, provando per diverse estati la carta delle summer league, fino al contratto estivo con i Knights. Durante i periodi senza pallacanestro, si è dedicato ai giovani, insegnando il basket nelle scuole elementari e collaborando ai camp organizzati dai New York Knicks. Guardia esplosiva, ma anche ottimo tiratore, si è fatto notare durante l’ultima summer league di Gorizia in cui ha vinto il titolo di MVP, tiro da tre e gara delle schiacciate.

 

#32 Alberto Navarini : Classe 1996; un piccolo genio a scuola e intelligenza cestistica da vendere. Navarini, che ha mosso i primi passi cestistici alla Canottieri Milano, ha giocato nelle giovanili dell’Olimpia Milano per 5 anni vincendo 2 scudetti e un campionato regionale (visto che per la U13 non era contemplata la fase nazionale). Playmaker nel vero senso della parola, stupisce sempre per la sua maturità nonostante la giovane età. Capace di arrivare fino al ferro, nonostante un fisico normale, ha un ottimo tiro da tre e grandi doti di passatore. Già da diversi anni nel giro delle nazionali giovanili, rappresenta uno dei punti di forza della squadra nazionale che parteciperà ai mondiali U19. Nella scorsa stagione il suo cartellino è stato acquisito in via definitiva dal Legnano Basket.

 

 

#8 Alessandro Guidi : Prodotto del settore giovanile del Legnano Basket, con cui inizia a giocare fin da piccolo, esordisce due stagioni fa come classico “aggregato alla prima squadra”. Protagonista con la U19 giovanile ormai da due stagioni, è maturato giocando anche minuti importanti durante la scorsa regular season e garantendosi la fiducia di coach Ferrari. Divertente e divertito, Guidi è spesso il bersaglio preferito di Ferrari, che però ne riconosce il talento e i grandi margini di miglioramento.

 

STAFF TECNICO

Allenatore: Ferrari Mattia

Primo Assistente: Mazzetti Alberto

Secondo Assistente:  Saini Silvio

Addetto Statistiche: Frattini Davide

Medico: Valli Federico

Fisioterapista: Cassioli Daniele

 

QUI TREVIGLIO:

Adriano Vertemati (Coach): “Andiamo a Legnano per questo inedito derby lombardo consapevoli di trovare un avversario che si esalta sul suo campo. I Knights sono quadrati in attacco e fanno dell’aggressività difensiva una delle loro principali armi. Abbiamo già avuto modo di saggiare il loro valore in precampionato dove siamo usciti due volte sconfitti, una anche nettamente. Ci vorrà grandissima concentrazione e grande agonismo per provare a fare l’impresa”. 

 

Notiziario Treviglio: tutti disponibili.

 

Media: ORABASKET e REMER A CANESTRO sono i due appuntamenti televisivi dedicati alla Remer Blu Basket Treviglio che, anche quest’anno, saranno visibili sui canali di BergamoTV (canale 17 digitale terrestre) e BG24 (canale 198 digitale terrestre).

Ecco la programmazione televisiva per la stagione 2014/15 (valevole dal 06/10 al 22/04/15) di ORA BASKET a cura di Paolo Taddeo con immagini della gara di campionato e interviste:

–       Lunedì Orabasket alle 22:30 su Bergamo TV (canale 17 Digitale Terrestre e BG24 198 Digitale Terrestre)

–       Mercoledì Remer a canestro ore 21.30 su canale 17 Digitale Terrestre e BG24 198 Digitale Terrestre trasmissione partita.

–       Giovedì Replica Orabasket alle 22.00 (canale 17 Digitale Terrestre e BG24 198 Digitale Terrestre)

–       in streaming in differita http://www.bergamotv.it/bgtv/ora-basket/

 

Gli orari precisi, con eventuali spostamenti, saranno pubblicati il lunedì sera sul sito www.blubasket.it

 

TRASFERTA: Il Rangers Treì Basket Club organizza un pullman per la trasferta di domenica 30 novembre per la partita Europromotion Legnano -Remer Blu Basket Treviglio.

Quote di partecipazione: Adulti: €15,00 – Adulti tessera Rangers Treì: € 10,00 – Ragazzi fino a 18 anni: €5,00 – Bambini fino a 15 anni: gratis (La quota non contiene il costo del biglietto d’ingresso)

Partenza alle 16.00 presso il PalaFacchetti di Treviglio

Si prega di prenotare entro giovedì 27/11.

Per prenotazioni: Restelli Franco cell. 335.7413143 Piantoni Cristina cell. 338.6750680 Ratti Jenny cell. 333.6826263

 

Richiesta foto bimbi al Palazzetto: Mi piacerebbe preparare per Assist uno speciale con le foto dei bambini al Palazzetto con i nostri giocatori o durante la partita. Se ne avete, e vi fa piacere vederle pubblicate, me le mandate con il nome di battesimo dei bimbi ritratti a addettostampa@blubasket.it ? grazie

 

Come seguire la Remer Treviglio: per seguire le gare della Remer potete collegarvi al sito www.blubasket.it dove sarà aggiornato il punteggio, o attraverso il web casting:http://www.legapallacanestro.com/a2/a2-live

E’ inoltre attivo un gruppo Facebook (Anche io tifo BLUBASKET TREVIGLIO!!!!!) e un account Twitter @Blubasket_T, social network. Sul sito e su FB, nelle gare casalinghe, i parziali saranno garantiti dallo staff Blubasket!

 

Attiva anche la  radiocronaca su www.radiopunto.it/audio/player.html  

Rossella Prandina Addetto Stampa Blu Basket 1971

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author