Givova Ladies Scafati - Eurotraffic Salerno 37-51 [aggiornato]

Givova Ladies Scafati sciupona, Ruggi Salerno esce vittoriosa al PalaMangano

Il GM Prete: “ Peccato, ma si sono visti spunti positivi”

Trenta minuti di buon livello e poi la maggiore esperienza e lucidità delle avversarie ha la meglio. Si può così riassumere la sfida tra la Givova Ladies Scafati e l’Euroclub Ruggi Salerno per la prima giornata di ritorno della serie B Femminile. 

Partita bruttina, con molti errori da ambo le parti, ma nel decisivo quarto periodo, la formazione ospite, che annoverava la ex Scafati Gerundo, ha messo a segno la stoccata decisiva con un parziale di 18-9.

Le Ladies in difesa hanno fatto enormi progressi, con chiusure attente e raddoppi adeguati ma in attacco che il piatto ‘piange’. Non c’è la fluidità necessaria affinché si possa attaccare con calma ed efficacia. Il tempo sarà il giudice più imparziale. 

Gioca molto bene la neo arrivata, classe ’97 , Persico, autrice di 8 punti, nonché un positivo ritorno di Federica Scala, 7 punti per lei alla fine, aiuta la difesa di Scafati a presidiare i tabelloni. 

Busiello, Errico e Bruccoleri, chiudono con 4 punti, 2 soli punti a referto per l’altra nuova arrivata, Prezioso.

Tra le fila del Ruggi, tre in doppia cifra, Villano e Di Pace che chiudono con 12 punti; Guastafierro si ferma a 10 punti.

Ora il calendario ‘monco’ visto l’abbandono del Vomero Basket Young, mette di fronte le Ladies ad un lungo stop, si ritorna in campo nel 2015, la data è sabato 3 gennaio in casa contro la Flavio Basket Pozzuoli della ex Laura Morgillo. 

Interviene il GM della formazione salernitana, Maurizio Prete: “La squadra ha retto molto bene le avversarie più esperte e pronte di noi per ben 3 quarti poi nel finale è mancato soltanto quel pizzico di maturità ed esperienza che solo con il tempo, tanto lavoro e purtroppo con qualche sconfitta si può ottenere. Nonostante ciò nella partita di sabato ci sono stati molti segnali positivi quali: il rientro di Federica Scala dopo il lungo stop dovuto all’infortunio occorso nella gara di andata a Salerno del 5 ottobre, la caparbietà e cattiveria agonistica messa in campo da Persico classe 97 e Prezioso classe 96 dimostrando di non temere le avversarie più grandi e in ultimo la crescita di Chiarella che sta iniziando finalmente a far notare la sua presenza tirando fuori le sue qualità.

Tutti questi fattori a nostro avviso sono molto positivi e saranno il nostro nuovo punto di partenza. Ribadisco nuovamente l’obiettivo per cui stiamo lavorando: crescere e far sviluppare il movimento cestistico femminile partendo dalle giovani”!.

UFFICIO STAMPA GIVOVA LADIES SCAFATI – CHIARA CRISPINO

 


Eurotraffic Ruggi, vittoria nel derby con Scafati. Rescissione con Alfinito.

SALERNO. Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Prima giornata del girone di ritorno del campionato di serie B femminile che sorride alla compagine cara al patron Pignata.

Nel derby del Pala Mangano, finisce 37 – 51, dopo una gara tutta cuore e grinta per l’Eurotraffic. Con Braida e Fereoli out, con Guastafierro che stringe i denti per un’ infortunio rimediato alla caviglia e con Alfinito che in settimana ha chiesto e ottenuto la cessione dal club, quella in terra scafatese si presentava come un match ostico, soprattutto perché contro una squadra che seppur subendo delle sconfitte, ha cominciato ad esprimere un buon gioco.

Pronti via, e dopo un sostanziale equilibrio e nervosismo, la Ruggi piazza un primo break, 9-15 dopo i primi dieci minuti di gioco. Qualche disattenzione di troppo e un arbitraggio discutibile però, riportano le Givova sotto, solo quattro i punti segnati per Valisena&Co e, all’intervallo il tabellone recita l’assoluta parità 19 -19. L’Eurotraffic scesa in campo nel secondo tempo è tutt’altra pasta: difesa attenta, attacco fluido, ma soprattutto un gran cuore e gran voglia di portare a casa questo risultato, permettono alle ragazze di coach Pignata di incanalare il match sul giusto binario, con le Givova però che non vogliono arrendersi  rispondendo colpo su colpo,  9-14 il parziale. Gli ultimi dieci minuti, sono quelli decisivi con un  9-18, che mette praticamente fine ai giochi. Finisce 37-51.

Una vittoria che dà morale, dopo una settimana non facile e, che compatta ancor più un gruppo che può fare sempre meglio. Intanto, nel prossimo weekend nuovo turno di riposo, visto il ritiro del Basket Vomero Young dal campionato.

SETTORE GIOVANILE: Torna alla vittoria anche l’under 15 che ha battuto l’Ariano Irpino sabato pomeriggio tra le mura amiche del Pala Silvestri con il punteggio finale di 83-35. Vittoria anche per l’under 13 sul campo della Pol. Basket Vesuvio, con il punteggio finale di 60 a 8. 

Ufficio Stampa Eurotraffic Ruggi Salerno

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author