EYBL, al via le SuperFinal U14 a Riga

Dal 30 aprile al 3 maggio la Stellazzurra Basketball Academy sarà impegnata con la formazione U14 alle SuperFinal di EYBL. Il DS della Stellazzurra, Giacomo Rossi, oltre a ricordare il progetto che c’è dietro alla squadra ci ha illustrato al meglio questo importante appuntamento.

Cosa ci si aspetta da queste SuperFinal e come sarà la formula?
Il nostro cammino non sarà certo facile perché ci saranno le migliori squadre dei vari gironi Under14 che si sono svolti in Europa quest’anno. La formula prevede due squadre già qualificate per le semifinali che sono i lituani del Basket School Perkunas e i russi del Cska Mosca. La altre due semifinaliste saranno le vincenti di due mini gironi. Noi nel nostro dovremo battere all’esordio il BS Trinta e poi la vincente tra Dynamo Mosca e Tartu Rock. Tutte le gare sono ad eliminazione diretta. Oltretutto le prime due partite si giocheranno lo stesso giorno, quindi non sarà facile recuperare le energie tra una gara e l’altra. Ma ormai questa competizione ci ha preparato ad affrontare partite in condizioni ‘particolari’, quindi siamo certi che l’entusiasmo di poter provare a vincere questo titolo sia più grande di qualsiasi altra cosa”.

Quali saranno invece le strategie per ottenere il massimo del risultato?
Purtroppo abbiamo qualche giocatore infortunato ed è un peccato soprattutto perché tutti i ragazzi che abbiamo schierato negli stage precedenti si sarebbero meritati questa vetrina finale. Ad ogni modo le caratteristiche della nostra squadra sono le stesse di sempre: aggressività in difesa e tanto contropiede. E’ chiaro che contro squadre più fisiche di noi non sarà facile, soprattutto perché il controllo dei rimbalzi non sarà scontato. Ci sarà da lottare su ogni pallone”.

Quali squadre vedi favorite per la vittoria finale?
Le favorite di inizio anno erano Dynamo Mosca e Cska Mosca, e direi che hanno confermato tale statuts. Ma alla fine la stagione regolare ha mostrato che anche noi e il Perkunas siamo squadre in grado di poter arrivare fino in fondo. Personalmente mi è piaciuta molto anche la squadra di Budapest. Comunque il fatto che le partite siano ad eliminazione diretta straccerà di fatto ogni tipo di pronostico, ogni gara sarà una finale”.

Infine quali conclusioni si possono trarre dal progetto che ha accompagnato sin dall’inizio la creazione di questa squadra targata Stellazzurra Basketball Academy?
A proposito di questo voglio infatti ringraziare la disponibilità dei club dei giocatori che fanno parte di questa avventura. Dalle ‘storiche’ Basket Bassano, Cap Genova, Pallacanestro Grosseto e Polisportiva Mens Sana fino al Petrarca Padova che si è aggiunta in corsa. Aver permesso a questi ragazzi di vivere un’esperienza nuova, almeno per noi in Italia, è stato importante. E soprattutto ci ha fatto piacere come al ritorno da ogni Stage i ricordi di certe situazioni, in campo e fuori, siano rimasti nella mente di tutti loro. Speriamo che al termine di questo viaggio a Riga ci sia un altro bel momento da ricordare per sempre…

La Stellazzurra Basketball Academy farà quindi il suo esordio contro i russi del Trinta il 1° maggio alle ore 12.00 locali ed in caso di vittoria incontrerà la vincente tra la Dinamo di Mosca ed il Tartu Rock. In caso di ulteriore vittoria ci sarà la sfida del 2 maggio in semifinale con il Perkunas, già qualificato, e l’eventuale finale del 3 maggio.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author