Faenza, il Gm Baccarini: "Condannati dalle percentuali al tiro"

Restano le recriminazioni in casa Raggisolaris dopo il ko casalingo contro la Blukart Etrusca San Miniato. Bastava davvero poco per aggiudicarsi l’incontro: sarebbero bastate quell’attenzione e quella lucidità mostrate dai toscani per quaranta minuti che hanno permesso loro di vincere con merito.

“C’è grande rammarico ripensando alla partita – spiega il general manager Andrea Baccarini -, petchè era una gara chiave per la nostra stagione che poteva darci quale sarebbe stato il nostro campionato nei prossimi mesi. San Miniato ha impostato il match sulla fisicità, rompendo i nostri giochi e lottando senza mai calare di intensità, ma nonostante tutto pur giocando male, siamo rientrati in gara nel finale. Quando però si tira con il 29% e non si trova fluidità in attacco è difficile vincere le partite. Inoltre siamo stati troppo passivi nel subire il loro gioco e non abbiamo approfittato del fatto che loro erano andati a bonus nei primi minuti di ogni quarto. Ora dobbiamo ricare le pile in vista della trasferta a Cento, dove dovremo mostrare molta più grinta”.

Per la partita in casa della Tramec Cento in programma sabato 30 gennaio alle 20.30, la società organizza un pullman aperto a tutti i tifosi che partirà alle 18.30 dal piazzale Pancrazi, davanti al PalaBubani. Il costo della trasferta è di 10 euro e non comprende il biglietto della parttia da acquistare al palasport centese. Per informazioni: Floriano Cerini: 339-5384987; Cristian Fabbri 328-6893504.

Per essere sempre aggiornati sui Raggisolaris è on line il canale YouTube della società, ricco di interviste e di filmati storici. Questo l’indirizzo: http://www.youtube.com/user/Raggisolaris/video

 

Luca Del Favero
Addetto Stampa Raggisolaris Faenza

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author