Fantastica Bull: l'U19 è tra le migliori otto d'Italia

REDIMEDICA BULL BASKET LATINA 49

KINDER + SPORT SCHIO 40

Parziali: (19-8; 32-20; 38-35)

LATINA: Minichino 14, Tomassoni , Montemurro ne, Triveri 6, La Porta ne, Bonvecchio 1, Puleo ne, Pappalardo 9, Ceccarelli 13, Fiorletta, Rinaldi ne, Valente 6. All. Russo

SCHIO: Cavedon, Volpato M., Volpato C., Bonivento, Minuzzo 3, Zaupa ne, Bergamin 5, Sorrentino 6, Caldaro 11, Stoppani, Pallotta, Reani 15. All. Stazzonelli

L’Under 19 della Bull Basket Latina è tra le migliori otto squadre d’Italia. Dopo le due sconfitte nelle prime giornate e un accoppiamento proibitivo contro Schio (che al contrario era reduce da due successi) la formazione biancoverde sponsorizzata Redimedica torna a giocare sui suoi livelli, piazza il colpaccio e conquista il pass per i quarti di finale della manifestazione tricolore in corso di svolgimento a Battipaglia.

Un risultato fantastico per la società pontina e per l’intera provincia di Latina, mai protagonista alle finali nazionali Under 19 di basket femminile.

Coach Russo parte con uno starting five composto da Minichino, Tomassoni, Pappalardo, Ceccarelli e Valente. Schio risponde con Minuzzo, Bergamin, Sorrentino, Pallotta e Reani.

L’avvio è tutto delle biancoverdi, che trovano in Pappalardo (7 punti) e Valente (6) i punti di forza offensivi. Il primo quarto si chiude con la Redimedica avanti 19-8, grazie anche alle triple di Minichino e Ceccarelli. Il secondo parziale prosegue sulla scia del primo, con la Bull Basket Latina che difende bene e attacca con precisione, trovando con buone percentuali il canestro anche dalla lunga distanza. All’intervallo lungo, infatti, il quintetto pontino ha già realizzato sei bombe (due per Minichino e Ceccarelli, una per Triveri e Pappalardo). Si torna negli spogliatoi sul 32-20.

Al rientro in campo nuova tripla di Minichino (35-20). Poi, però, la luce si spegne e si accende quella di Schio. Le venete, trascinate da capitan Reani e Caldaro, pian piano riaprono la contesa. Schio piazza un terrificante break di 3-15, che al termine del terzo quarto si traduce nel risultato di 38-35 per le pontine.

In avvio di ultimo quarto, poi, Schio agguanta Latina sul 38-38. Nel momento più difficile, però, ecco la Ceccarelli, che con una stoppata difensiva e un’azione da 2+1 riporta avanti la Bull. Poi sale in cattedra Minichino, che con 5 punti consecutivi permette alle pontine di allungare. Della Ceccarelli l’ultimo canestro del match, per un 49-40 che sa di impresa. La piccola Bull Latina è tra le migliori otto d’Italia.

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author