Fantastica impresa del Valsesia Basket a Cento

TRAMEC CENTO:      83

VALSESIA BASKET : 84

Parziali: 25-15  42-32  69-56

 

TRAMEC CENTO: Fontecchio 18 ( 8/10 a due, 0/1 da tre, 2/2 liberi), Brighi 2 ( 0/1 da due, 2/2 liberi) , D’Alessandro 7 ( 2/3 da due, 1/3 da tre), De Martini 12 ( 4/8 da due, 0/1 da tre, 4/6 liberi), Pederzini ne, Benfatto 17 ( 6/11 da due, 5/11 liberi), Andreaus 8 (0/2 da due, 1/4 da tre, 5/6 liberi), Locci ne, Caroldi 19 ( 4/6 da due, 3/4 da tre, 2/2 liberi) Stupazzoni ne.

Coach: Lanfranco Giordani      Ass.all.: Corrado Moffa

 

GESSI VALSESIA BASKET: Giacomelli 2 ( 1/1 da due, 0/1 da tre), Quartuccio, Santarossa 12 ( 1/5 da due, 3/5 da tre, 1/2  liberi), Zucca 9 ( 1/2  da due, 1/1 da tre, 4/6 liberi), Paolin 5 ( 2/9 da due, 0/1 da tre, 1/4 liberi), Tomasini 25 ( 6/8 da due, 3/5 da tre, 4/6 liberi), Dotti, Giovara 18 ( 6/9 da due, 0/1 da tre, 6/8 liberi), Gatti 5 (1/3 da due, 1/6 da tre), Giorgi 8 ( 3/5 da due, 2/2 liberi).

Coach: Lorenzo Pansa               Ass.all.: Claudio Carofiglio – Francesco Gagliardini.

Prep.atl.: Luca Perona               Fisioterapista : Giuseppe Cerutti

 

ARBITRI: Sigg. Gianluca Cassiano di Fiumicino (Roma) e Lanfranco Rubera di Roma.

Straordinaria e splendida vittoria esterna per Valsesia Basket che sabato sera, sotto di 18 lunghezze, nel finale raggiunge e supera Tramec Cento, vincendo il match 83-84, con finale assolutamente vietato ai deboli di cuore! Vittoria tutta cuore e determinazione per i ragazzi di coach Lorenzo Pansa, trascinati da un incontenibile Tomasini (mvp con ben 25 punti segnati) e dal caparbio ed energico Giovara ( per lui 18 punti al suo attivo, 12 rimbalzi e una stoppata), supportati da tutti i compagni di squadra che hanno dimostrato di avere grande freschezza mentale e tanta concentrazione fino alla fine!

Coach Giordani schiera in campo il quintetto formato da D’Alessandro, Demartini, Benfatto, Andreaus e Caroldi; replica Coach Pansa mandando sul parquet Giacomelli, Quartuccio, Santarossa, Zucca e Paolin. Nel primo quarto partono subito a ritmo elevato i padroni di casa, e nei primi 6 ‘ sono in vantaggio già in doppia cifra (13-3). I ragazzi di coach Pansa tentano di rimanere in scia, ma il primo tempino si chiude a favore degli emiliani 25-15.

Nel secondo quarto, Tramec continua a produrre gioco proficuo, ma gli Eagles non mollano e al 16′ riducono il gap dimezzando lo scarto finora subito (31-26). Cento si riporta ancora a distanza rassicurante con Fontecchio, che segna ben sei punti di fila e al 18′ il punteggio è di 37-27. La Gessi tenta di rimanere incollata al match con ben 8 rimbalzi difensivi ghermiti agli avversari e si va a riposo con Cento ancora saldamente al comando di 10 lunghezze: 42-32.

Al rientro dall’intervallo, gli emiliani tentano la fuga con i canestri di Caroldi: siamo al 22′ e il punteggio sorride agli emiliani 51-36, ma il fantasmagorico Simone Tomasini riavvicina la sua squadra riducendo il gap (65-56), al quale rispondono con veemenza i padroni di casa. Si chiude il terzo periodo con ancora Tramec a condurre le danze: 69-56.

Nell’ultima frazione di gioco, gli emiliani sembrano avere già messo in cassaforte la gara, ma non hanno ancora fatto i conti con l’energia e la grinta delle aquile valsesiane. La svolta dei ragazzi di Pansa si compie al 35’, quando in un amen da -11 si portano pericolosamente vicini agli avversari a -1, con una pioggia di bombe che portano la firma di Giovara, capitan Santarossa e Tomasini! I valsesiani iniziano un vero momento di onnipotenza cestistica, mentre tra le fila degli emiliani vien meno la lucidità mentale necessaria per contrastare l’aggressività incalzante delle aquile. A Cento sovviene, come in un incubo, la rimonta operata dagli Eagles nella partita di andata a Borgosesia, e vorrebbe assolutamente chiudere in fretta la gara con Demartini e Benfatto, ma capitan Santarossa nega loro questa gioia sparando una stilettata sul canestro avversario e poi Giovara affonda la lama con il canestro del sorpasso a 22 secondi dalla fine del match: 83-84! Gli emiliani si stropicciano increduli gli occhi, Benfatto spreca un canestro, a 8 secondi capitan Santarossa va in lunetta e deliberatamente sbaglia due liberi, consegnando l’ultima chance agli avversari. Palla tra le mani di Andreaus che tira a canestro in precario equilibrio e sbaglia. E così i ragazzi di coach Pansa possono festeggiare l’impresa compiuta e la meritata vittoria 83-84! Grazie, fantastici ragazzi!

Ora, neanche il tempo di scendere dal pulman, che mercoledì 17 febbraio alle ore 21:00 al Pala Loro Piana di Borgosesia, si giocherà il turno infrasettimanale contro l’agguerrita Cecina, reduce anch’essa dalla vittoria interna contro Trecate. Il sogno continua…….sempre

# GOOOOEAGLESS!!! 

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author