Fassi Albino ad un tiro dalla vittoria a Pordenone

E’ una sconfitta che brucia quella subita ieri sera al Forum di Pordenone dal Fassi Edelweiss Albino, in primis per il solo possesso di distanza finale ed in secondo luogo per le condizioni non ancora ottimali del gruppo. Merito come sempre alle giovani avversarie che, sostanzialmente, sbagliando di meno si sono aggiudicate un incontro fondamentale in ottica playoff ed ora si rilanciano a pieno titolo in orbita 5° posto.

Per quanto riguarda le biancorosse, dopo la rinuncia forzata a Bedalov, nulla ha potuto Eleonora Isacchi contro il virus influenzale che l’ha colpita nella notte tra giovedì e venerdì mentre per la classe 1997 Alice Carrara gli impegni scolastici hanno avuto la priorità dato l’orario di partenza mattiniero con le lezioni ancora in corso di svolgimento.

“Stelle Alpine” che possono contare però di nuovo sull’apporto di una completamente recuperata Giulia Vincenzi, classe 1998 e stimolata dalla sfida contro molte delle sue compagne d’avventura estiva in maglia Azzurra, e sull’esperienza di Selene Marulli che in questa stagione può agire indifferentemente da ala piccola o ala grande dando molti spunti tecnico-tattici alle seriane.

Confermate invece le voci della vigilia sul forfait del talento di casa Reyer classe 1999 Cubaj, una buona notizia per il reparto lunghe del Fassi che si sono potute concentrare sulla coppia Castello-Madera con un bel po’ di grattacapi in meno: alla sirena finale il tabellino dirà 4/20 dal campo (11 punti totali) con 15 carambole catturate per il duetto del Sistema, un impatto decisamente minore rispetto a quanto erano abituati a vedere in via Rosselli… A far male a capitan Locatelli e compagne ci ha pensato però Giovanna Smorto, play/guardia classe 1999, che ci ha fatto vedere i sorci verdi, anzi blu-arancio, nelle prime due frazioni! E a darle il cambio nei secondi venti minuti non ci ha pensato un solo secondo l’outsider, dichiarata già nel preview, Elisa Pinzan… beata gioventù!

Ma passiamo alla cronaca di un match intenso che ha regalato qualche emozione nella parte finale: primi due periodi in sostanziale equilibrio dove il Fassi Albino ha di nuovo avuto problemi nella gestione dei possessi sprecando le occasioni per andare oltre la lunghezza di vantaggio causa troppe palle perse. Come era previsto nel piano partita di coach Pasqua il ritmo avrebbe dovuto essere nella mani delle biancorosse, così è stato per gran parte della prima metà di partita ma molto è stato vanificato per qualche turnovers che, col senno di poi guardando il risultato finale, grida ancora vendetta…

Male il rientro dagli spogliatoi, il Sistema allungava con un paio di triple con le nostre in affanno più mentale che fisico, solo a metà del quarto ci si riusciva a sbloccare con il primo viaggio in lunetta ma, sebbene la difesa si facesse più convinta e aggressiva le percentuali in attacco non ci davano per nulla una mano! A 10’ dalla sirena usciva la faccia migliore del Fassi capitan Locatelli e compagne, dopo essere sprofondate a -9, tornavano a contatto attaccando con determinazione l’area e con una serie di tiri liberi la rimonta prendeva corpo e forma… nel momento più esaltante, tuttavia, le sanguinose palle perse contro il pressing delle padrone di casa concedeva un piccolo break che risultava purtroppo decisivo! Nel batti e ribatti finale il punteggio restava inchiodato per due minuti sul 53-51 con le difese a prevalere sugli attacchi ed il guizzo finale lo trovavano le pordenonesi cui solo a tempo scaduto replicava Laura Fumagalli col 2/2 in lunetta fissando il punteggio conclusivo.

Decisiva, senza mezzi termini, la gara di recupero in programma Venerdì alle ore 19 contro un Basket Costa x l’Unicef in cerca dello spunto decisivo per rientrare definitivamente nelle 8 regine del girone A della Serie A2. Il PalaTorre ospiterà, nel weekend di riposo previsto per la Coppa Italia, una delle più interessanti partite di tutta la stagione e noi… vogliamo farlo scoppiare!

Appassionati, amici, parenti, tifosi e tutti quelli che hanno a cuore le Fassi girls… è il nostro momento!! Non potete mancare…

 

Divisione Nazionale A2
21^ giornata – Girone A

Sistema Rosa – Fassi Albino
55 – 53
(14-16, 18-14, 15-10, 8-13)

Pordenone: Porcu 3, Pinzan 10, Togliani A. 2, Destro M. 5, Crovato 2, Smorto 12, Zecchin 8, Madera 4, Muffato 2, Castello 7
All. Galigani G.

Edelweiss: Celeri, Birolini G., Birolini M., Locatelli 9, Vincenzi 6, Fumagalli 13, Silva 10, Devicenzi 1, Lussana 6, Marulli 8, Bedalov ne
All. Pasqua M.

Arbitri: Maniero e Semenzato

Statistiche complete: clicca qui per visualizzarle sul sito LBF

Prossimo impegno: Venerdì 4 Marzo 2016 alle ore 19.00 si gioca vs B&P Autoricambi Basket Costa x l’Unicef @ PalaTorre, piazza del Bersagliere, Torre Boldone (Bg)

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author