Fassi impreciso e sconfitto nel big-match contro Alpo

Alla fine di un match dai toni agonistici e fisici molto accesi, ma sempre molto corretti, il Fassi Edelweiss Albino cade in piedi venendo sconfitta da una cinica Alpo Basket col punteggio finale di 47-50.

Fatali per le bergamasche sono state le percentuali deficitarie, soprattutto nella terza frazione di gioco, che non hanno in molti casi premiato una scelta offensiva condita da un buon tiro e minato fiducia e convinzione delle biancorosse nella maggior parte degli ultimi 15 minuti di gioco.

Sin dalla palla a due, alzata senza poter schierare Vincenzi e Devicenzi alle prese con malanni fisici, la gara è proseguita con la sensazione che da un momento all’altro il break decisivo fosse lì dietro l’angolo… purtroppo per le “Stelle Alpine” ci ha pensato ancora una volta Giulia Monica, autrice di una terza frazione da vero cecchino, a regalare alle ospiti l’allungo intorno alla doppia cifra che poi ha permesso di gestire con relativa tranquillità il finale di gara.

Dopo 20 minuti di sostanziale equilibrio, l’approccio forse troppo poco determinato di capitan Locatelli e compagne ha “fruttato” qualche banale palla persa costringendo da quel momento in poi l’attacco seriano ad essere troppo precipitoso per optare un recupero del gap accumulato.

La stessa Bedalov, fino a settimana scorsa autentica “game machine” del canestro, non è mai riuscita veramente ad entrare nel match trovando un muro dentro l’area veronese, riempita sempre di più dalle biancoblu man mano che il tempo trascorreva. Polveri bagnate dall’arco dei 6,75 per le esterne, Fumagalli si è “salvata” costruendosi delle soluzioni sia dalla media che in penetrazione al ferro mentre è stata una vera ecatombe per il reparto lunghe anche per via di un metro arbitrale molto permissivo.

Non si può certo parlare di una débâcle, Alpo Villafranca è potenzialmente una formazione pericolosa per chiunque, il rammarico di aver trovato la prima sconfitta stagionale tra le mura di casa aumenta se si pensa a qualche episodio girato male ed una mancanza di lucidità nei momenti chiave del match dove l’esperienza di Monica e compagne si è rivelata in questo caso decisiva.

Si guarda con fiducia all’impegnativo derby lombardo col Sanga in programma sabato prossimo in via Iseo a Milano, evidenziando ancora di più che seppur in una giornata poco felice si è arrivate ad un solo tiro dalla gloria!

Ora come non mai, avanti tutta Fassi girls!
Divisione Nazionale A2 – 4^ giornata – Girone A

Fassi Albino – Alpo Basket
47 – 50

(13-13, 13-12, 6-16, 15-9)

Edelweiss: Celeri 4, Birolini G. ne, Birolini M. ne, Locatelli 2, Fumagalli 14, Silva 6, Panseri ne, Lussana 7, Penna 3, Marulli, Carrara 2, Bedalov 9 – All. Pasqua M.

Alpo Villafranca: Toffali, Borsetto 4, Rossi 5, Zanella, Bottazzi ne, Richter 4, Dzinic 9, Zanardelli, Fumagalli 9, Petronio ne, Monica 18, Santarelli. – All. Soave N.

Arbitri: Puccini e Canali

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author