Il Ferenbahce ferma il CSKA, ancora un ko per il Barça. Ok Olimpiakos e Bamberg

Nel venerdì, 2 Febbraio, di Euroleague (21° turno), il Fenerbahce batte il CSKA nel big-match di serata, mentre il Barça perde anche in casa dello Zalgiris e vede allontanarsi sempre più i Playoff. Infine, vittorie nel complesso agevoli per Olimpiakos e Bamberg, rispettivamente su Unics e Maccabi.

UNICS KAZAN – OLIMPIAKOS PIREO 75-90

Dominio greco alla Basket Hall di Kazan, nonostante l’assenza di Spanoulis. Trascinato dalle prestazioni di Erick Green (25 con 10/13 dal campo) e di Georgios Printezis (20), l’Olimpiakos annichilisce l’Unics con un primo quarto da paura (13-33), permettendosi poi di gestire al meglio il resto dell’incontro. I russi proverebbero anche a reagire, con il duo formato da Keith Langford (25+7 assist) e da Pavel Antipov (19) che conduce l’Unics, in un paio d’occasioni nel terzo quarto, anche sotto la doppia cifra di distacco. Ma è troppo tardi e vincono i greci.

FENERBAHCE ISTANBUL – CSKA MOSCA 77-71

Quarta vittoria consecutiva per la formazione allenata da Obradovic, la quale infligge al CSKA, presentatosi senza il faro Teodosic, la terza sconfitta di fila lontano da Mosca. Dopo un primo tempo equilibrato (36-40 per i russi al 20′), il parziale che spezza in due la partita arriva in avvio di terzo quarto, con un 14-2 che fa scappare via i padroni di casa. Udoh (15+11 rimbalzi) e Bogdanovic (12+8 assist) sono i migliori per il Fenerbahce, con il nostro Datome (10+6 rimbalzi) che da il suo contributo. Ai russi, che non riescono più a rientrare, non basta De Colo (23).

ZALGIRIS KAUNAS – FC BARCELONA LASSA 89-85

Alla Zalgirio Arena di Kaunas, il Barcellona subisce un brusco stop nella sua rincorsa alla zona Playoff. Ad imporsi sono infatti i lituani, che piazzano l’allungo decisivo a cavallo dell’ultimo minuto di gioco, arrivando anche al +6 (85-79 a 53″ dalla fine). Importanti per l’impresa dello Zalgiris Lekavicius (17), Ulanovas (17) e Jankunas (15). Per i catalani il migliore è Navarro (17).

BROSE BAMBERG – MACCABI TEL AVIV 90-75

Torna a sperare nella post season il Bamberg, che batte il Maccabi interrompendo una striscia negativa di quattro sconfitte consecutive. Alla Brose Arena, i ragazzi di Trinchieri, dopo un primo tempo all’insegna dell’equilibrio (41-43), piazzano l’allungo decisivo nel terzo periodo (25-10 il parziale). Protagonista assoluto Janis Strelnieks (25 punti con 10/10 dal campo), ben coadiuvato da Darius Miller (17); serata positiva per Melli (8+8 rimbalzi). Agli israeliani non bastano Goudelock (22) e Seeley (19).

Commenta
(Visited 45 times, 1 visits today)

About The Author