'Ferrari', quarti: Nfb Ozzano - Virtus Imola 59-93 [aggiornato]

Ancora una vittoria per la Virtus che si qualifica così per le final four

L’NPC IN SEMIFINALE AL TROFEO FERRARI

Solaroli: «Ci tenevamo a fare bene. La forza di questa squadra è il gruppo»

NEW FLYING BALLS OZZANO 59

NPC VIRTUS IMOLA 93

Ozzano: Marrobio n.e., Pasquali 4, Mini 8, Rossi 12, Savic 5, Caprara, Regazzi 4, Teglia, Guazzaloca 19, Martelli 4, Rambelli 3, Gianasi n.e. All.: Grandi.

Imola: Pieri, Dall’Osso 2, Morara 7, Grillini 20, Di Placido 4, Corcelli 17, Massari 5, Guglielmo 14, Francesconi 9, Porcellini 15. All.: Solaroli.

Parziali: 15-21, 32-39, 50-60.

Arbitri: Vitteritti e Albertazzi.

Altro giro e altro successo per l’Npc Virtus Imola che, nel terzo turno del trofeo Ferrari, batte il New Flying balls di Ozzano e si qualifica per le semifinali insieme a Fiore basket Fiorenzuola, Ghepard Bologna e Conad Quattro Torri Ferrara. 

La final four si svolgerà a marzo nell’ambito delle finali nazionali di coppa organizzate dalla Lega pallacanestro. Nel caso una tra Virtus, Bologna e Ferrara sia impegnata nella manifestazione, le final del trofeo Ferrari saranno posticipate ad altra data.

Torniamo al match. Buona la prova di squadra della Virtus, nonostante alcuni giocatori non al top della condizione dopo la difficile trasferta di Bologna contro la Salus. Soddisfatto pure il coach Solaroli «per l’atteggiamento mostrato in campo dai ragazzi. Tutti, indistintamente, hanno dato il loro contributo. Abbiamo disputato una buona partita, anche in vista della trasferta di sabato con Forlì. Ci tenevamo a far bene in coppa e ad onorare l’impegno. Siamo sempre stati col naso avanti, poi, nel terzo e nel quarto quarto, la nostra superiorità è emersa chiara. Non è stato un singolo giocatore a trascinarci, è stato il gruppo a fare la partita e a portarla a casa. È questa la forza della Virtus, il collettivo!»

Chiusa la parentesi di coppa, sabato Imola è attesa dalla seconda trasferta consecutiva. Avversario di turno, per la terza di campionato, il Tigers Forlì. «Una squadra da non sottovalutare – chiosa il tecnico giallonero -. Sarà una battaglia, come del resto tutte le partite della Virtus. Ma noi non abbiamo paura. Il campionato è il nostro grande obiettivo. Affrontiamo ogni match con lo spirito giusto».

NEW FLYING BALLS OZZANO – VIRTUS IMOLA 59 – 93

Parziali: 15-21; 32-39; 50-60

OZZANO: Marrobio ne, Pasquali 4, Mini 8, Rossi 8, Savic 5, Caprara, Regazzi 4, Teglia, Guazzaloca 19, Martelli 4, Rambelli 3, Gianasi ne – All. Grandi

IMOLA: Pieri, Dall’Osso 2, Morara 7, Grillini 20, Di Placido 4, Corcelli 15, Massari 5, Guglielmo 14, Francesconi 9, Porcellini 17 – All. Solaroli

Arbitri: Viteritti – Albertazzi

STATISTICHE OZZANO:

Tiri da 2: 18/44 (41%); Tiri da: 3 5/16 (31%); Tiri Liberi 8/13 (62%)

Rimbalzi: 24 di cui Difensivi 21, Offensivi 3 (Regazzi 6)

Palle Recuperate 10 (Guazzaloca 4);  Palle Perse 19 (Martelli 5)

Troppo forte la Virtus Imola per gli incerottati New Flying Balls che terminano ai quarti di finale l’avventura nel Trofeo Ferrari. Con Verardi e Gianasi a riposo, Ozzano rimane in partita 30 minuti, prima di essere travolti dalla corazzata imolese guidata da uno strepitoso Grillini (20 punti), e dalle ottime prestazioni di Porcellini, Guglielmo e Corcelli, tutti abbondantemente in doppia cifra.

Dopo 2 minuti senza canestri, Imola va sopra di 7 (4-11 al 5’). Vantaggio che gli ospiti si portano dietro fino verso lo scadere del 3° quarto. Nel mentre Ozzano fatica a trovare il canestro con costanza; nonostante ciò riesce a tenere il ritardo dagli avversari sotto la doppia cifra e in alcune occasioni, con le triple di Guazzaloca e Mini si avvicinano fino al -4. Nel finale del terzo tempo però Imola ingrana la quinta marcia e vola sul +10. In apertura dell’ultima frazione Ozzano perde Pasquali per infortunio, la Virtus segna un parziale di 12 a 0 che cancella dal campo i padroni di casa ormai demotivati e rinunciatari. Ozzano smette così di giocare, la Virtus vola fino al +34 finale, stesso vantaggio della sfida di un mese fa nel Memorial Bonny.

Con questo successo la Virtus Imola si qualifica per la Final Four di Coppa che ci sarà il prossimo inverno; Ozzano è eliminata ed ora potrà concentrarsi esclusivamente sul campionato, visto che già fra 3 giorni si torna di nuovo in campo, ancora una volta al PalaGira; per la terza giornata di campionato i Flying ospiteranno la Giorgina Saffi Forlì; palla a due alle ore 20:30.

Ufficio Stampa NFB Ozzano 
www.newflyingballs.it
Facebook: NEW FLYING BALLS

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author