Festa Reyer contro Le Mans, vittoria per 74-62 e primato nel girone di Champions League

Grande partita per l’Umana Reyer Venezia che vince e convince per 74-62 contro il Le Mans Sarthe nel big match del girone B di Champions League che adesso vede proprio i ragazzi di coach De Raffaele agganciare i francesi in testa al raggruppamento. Partita dura per i veneti costretti a faticare molto nel primo tempo dove i francesi sembrano essere più vivaci e propositivi, la Reyer dal canto suo contribuisce all’iniziale vantaggio transalpino con pessime percentuali dal campo (l’1/15 da tre nei primi 20′ parla da solo). La svolta arriva all’uscita dagli spogliatoi dopo l’intervallo lungo grazie all’asse Hagins-Peric bravissimi a trascinare offensivamente Venezia ed a recuperare i sette punti di svantaggio accumulati nelle prime due frazioni con un sontuoso parziale di 28-11 che taglia le gambe a Le Mans e che difatti indirizza la partita verso la laguna. L’ultima frazione vede gli ospiti provare a rientrare in una partita in cui l’inerzia fino al secondo quarto era totalmente dalla loro parte ma è troppo tardi, Venezia gestisce bene il vantaggio accumulato nel terzo periodo e per Le Mans non c’è più niente da fare, finisce 74-62 con l’Umana che come già detto raggiunge proprio i francesi in testa al girone.

UMANA REYER VENEZIA: Haynes 2, McGee 11, Ejim 11, Peric 23, Hagins 14, Bramos 2, Visconti,  Filloy 4, Ress ne, Ortner 2, Criconia ne, Viggiano 5.

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author