FIAT Torino, coach Banchi: "Da parte nostra servirà una prestazione di alto profilo"

E’ di nuovo campionato domani per la Fiat Torino, reduce nella massima serie dal bel successo colto sul parquet dei campioni d’Italia della Reyer Venezia. Al PalaRuffini domani arriverà la Vanoli Cremona guidata dal coach Meo Sacchetti, vecchia conoscenza del basket torinese ed anche nuovo CT Azzurro. Una compagine che pare aver trovato la giusta alchimia nelle ultime uscite di serie A ed anche per questo merita tutte le attenzioni del caso, come sottolinea il coach gialloblù Luca Banchi: “La gara contro Cremona ci opporrà ad una squadra che sta attraversando un ottimo momento di forma testimoniato dal fatto che le tre vittorie fino a qui ottenute sono arrivate negli ultimi quattro turni di campionato, candidandosi per questo inizio di stagione al ruolo di rivelazione. La Vanoli Cremona può schierare quintetti molto efficaci, miscelando l’esperienza, il talento e l’affidabilità all’imprevedibilità. Sappiamo che da parte nostra servirà una prestazione di alto profilo per fermare un avversario così ostico e poter sfruttare al meglio il fattore campo dopo i successi in trasferta contro Capo D’Orlando e Venezia”.
Palla a due domani alle 17, con diretta su Eurosport Player e apertura del cancelli alle ore 15. Iniziano così sette giorni dai grandi significati per la Fiat Torino che tornerà in campo davanti al pubblico amico mercoledì sera contro il Cedevita Zagabria nella 6.a giornata di 7Days EuroCup e domenica 19 novembre, ancora al PalaRuffini, contro Cantù.

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author