Fiat Torino, Forni fissa al 16 Aprile la deadline per l'aumento di capitale

Continua ad essere in divenire la situazione della Fiat Torino. L’ultimo aggiornamento a ieri vedeva la cordata guidata da Giovanni Paolo Terzolo richiedere al patron Antonio Forni altri 15 giorni di tempo per mettere assieme il milione di euro necessario per l’aumento di capitale del club. Il termine era stato posto a mercoledì, ma la cordata si era fermata a 800.000 euro.

Le ultime notizie non sono positive per Terzolo e compagni, dato che Forni, nel corso dell’Assemblea dei Soci Auxilium Torino di ieri, ha rifiutato questo ulteriore slittamento dei termini, fissando a martedì 16 alle ore 13, presso lo studio del notaio Marco Cordero di Montezemolo, la deadline per raccogliere la cifra necessaria all’aumento di capitale.

Come riporta Tuttosport, se non arriveranno garanzie entro l’inizio della settimana prossima la società piemontese si troverà in grossi guai. Martedì 16 Aprile, infatti, è anche il termine nel quale andranno versati 400.000 euro, tra stipendi e obblighi sotto verifica Com.Tec. Sempre il quotidiano sportivo torinese sottolinea che, al 10 Aprile, gli arretrati dovuti ai giocatori ammontano a due mensilità; se queste pendenze non verranno onorate, i giocatori potranno liberarsi. E a quel punto il futuro del club potrebbe dirsi segnato.

Commenta
(Visited 80 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info