Fila corsaro a Broni con una grande prova, finisce 41-71

Techedge Broni – Fila San Martino 41-71

PALLACANESTRO BRONI: Stokes 13 (5/13, 0/2), Pavia ne, Bratka 8 (1/6, 2/4), Strozzi ne, Ravelli 10 (2/7, 2/7), Zampieri 2 (1/3, 0/1), Bonvecchio 2 (0/1 da tre), Soli 4 (2/4, 0/2), Baldan ne, Richter 2 (1/4, 0/2), Fusari (0/1 da tre). All. Sacchi.
BASKET SAN MARTINO: Filippi 4 (2/3, 0/4), Tonello 2 (1/1, 0/1), Fassina 2 (1/1, 0/1), Bailey 12 (5/5, 0/2), Keys 4 (1/1), Ivezic 20 (5/6, 3/4), Sulciute 20 (4/4, 3/7), Gianolla 5 (1/2, 1/1), Sbrissa 2 (1/1), Fabbri ne. All. Abignente.
ARBITRI: Wassermann di Trieste, Martellosio di Buccinasco (MI) e Corrias di Cordovado (PN).
PARZIALI: 15-27, 22-41, 30-60.
NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Tiri da due: Broni 12/37, San Martino 21/24. Tiri da tre: Broni 4/20, San Martino 7/20. Tiri liberi: Broni 5/6, San Martino 8/10. Rimbalzi: Broni 15 (Bratka 4), San Martino 45 (Ivezic 9). Assist: Broni 6 (Soli 4) San Martino 8 (Sulciute 3).

La trasferta di Broni nascondeva più di un’insidia per il Fila, ma le ragazze di coach Abignente sono state brave ad interpretarla al meglio e a chiudere i conti già nel primo tempo, garantendosi una ripresa senza patemi. Seppur prive dell’acciaccata Fabbri (così come per infortunio era assente dall’altra parte Madu), le Lupe sono andate a cogliere con autorità il quinto successo consecutivo in campionato, da dedicare ai tifosi che anche su un campo “caldo” come quello di Broni sono riusciti a trascinare la squadra con i loro incitamenti.

1° QUARTO. San Martino parte subito con il piede giusto, portandosi sul 2-9 dopo 3′ con Gianolla, Ivezic e Sulciute. La tripla di Ravelli mette in partita anche le padrone di casa, ma nel quarto inaugurale il Fila è molto preciso al tiro: ancora Sulciute e Bailey fanno salire il vantaggio in doppia cifra al 7′ (9-19), con le Lupe che vantano un 5/5 da due e un 3/4 da tre. È davvero un primo quarto a mille all’ora in attacco per le ragazze di Abignente, che poco dopo trovano il 12-25 con Keys, la quale chiude la frazione con una bella stoppata ai danni di Stokes.

2° QUARTO. I ritmi calano un po’ nel secondo periodo, ma il Fila – nonostante qualche ingenua palla persa di troppo – continua a tenere saldamente le redini dell’incontro (15-33 al 15′). Ivezic e Bailey lavorano bene vicino a canestro, e in difesa le ragazze di Abignente mordono su ogni pallone. All’intervallo lungo dunque il vantaggio è solido sul 22-41.

3° QUARTO. Il secondo tempo inizia subito con la tegola del 4° fallo di Richter per le padrone di casa, mentre con Sulciute il Fila scollina per la prima volta oltre le 20 lunghezze di vantaggio. Broni prova a scuotersi con Stokes, ma poco dopo Ivezic punisce la zona avversaria con due triple in fotocopia, e San Martino prova a dilagare (30-60 al 28′).

4° QUARTO. Nell’ultima frazione la gara è ormai indirizzata, e le Lupe riescono a chiudere con almeno un canestro da parte di tutte le nove giocatrici scese in campo. Finisce 41-71, e da lunedì Sbrissa e compagne potranno iniziare a pensare alla prossima sfida: domenica a San Martino di Lupari arriva l’Umana Reyer Venezia.

LE ALTRE PARTITE. Ragusa-Schio 78-52, Venezia-Vigarano 73-47, Battipaglia-Lucca 50-77, La Spezia-Napoli 72-82, Torino-Umbertide 58-64.
La classifica: Lucca 34; Venezia e Schio 30; San Martino 28; Napoli 26; Ragusa 24; Umbertide 16; Torino, Broni e Vigarano 10; Battipaglia 6; La Spezia 4.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author