Il Fila passa anche a Torino e si presenta alla sosta in seconda piazza

Fixi Piramis Torino – Fila San Martino 50-66

PALLACANESTRO TORINO: Giacomelli ne, Tikvic 2 (1/2), De Chellis ne, Kacerik 6 (1/2, 1/4), Quarta 3 (0/2, 1/5), Conte ne, Bruner 14 (3/11, 0/1), Cordola 2 (1/1), Marangoni 6 (0/1, 2/3), Ceriani ne, Davis 17 (7/14, 0/2), Gatti. All. Spanu.
BASKET SAN MARTINO: Mahoney 11 (4/9, 0/4), Filippi 6 (0/1, 2/5), Tonello, Fassina 2 (1/1, 0/2), Bailey 21 (6/10, 2/3), Keys 2 (1/2), Sulciute 11 (1/3, 3/6), Gianolla 11 (2/5, 2/4), Sbrissa, Fabbri 2 (1/3). All. Abignente.
ARBITRI: Salustri di Roma, Buttinelli di Cerveteri (RM) e Bandinelli di Murlo (SI).
PARZIALI: 16-15, 27-37, 37-44.
NOTE: Uscita per 5 falli: Filippi. Fallo antisportivo: Gatti (8′). Tiri da due: Torino 13/33, San Martino 16/34. Tiri da tre: Torino 4/15, San Martino 9/24. Tiri liberi: Torino 12/18, San Martino 7/9. Rimbalzi: Torino 33 (Davis 9), San Martino 35 (Mahoney e Bailey 8). Assist: Torino 5 (Kacerik e Bruner 2), San Martino 12 (Mahoney 5).

Sesta vittoria in sette partite per il Fila, quarta su quattro lontano da casa. Le ragazze di coach Abignente si lasciano alle spalle la sconfitta nel derby con Schio e si impongono anche a Torino, conquistando due punti importantissimi per la classifica, che alla sosta vede le Lupe in seconda piazza insieme a Lucca e Venezia, a +4 su Ragusa e Napoli. Unica nota negativa della serata, l’infortunio a un dito della mano che in avvio di secondo quarto ha tolto Tonello dalla partita: le sue condizioni saranno valutate meglio nei prossimi giorni, l’augurio è che non si tratti di nulla di grave.

1° QUARTO. In avvio gli attacchi ci mettono un po’ a decollare: il primo canestro del Fila arriva dopo oltre 3′ con Bailey, per il 2-2. Poi scalda la mano Filippi, autrice di due triple consecutive (6-8). Si alzano i ritmi, e a riportare avanti le padrone di casa è l’ex Jori Davis, 8 punti nel solo quarto inaugurale per lei. Alla prima pausa comunque l’incontro è ancora in pieno equilibrio sul 16-15.

2° QUARTO. Una bella penetrazione di Fassina riporta avanti San Martino in apertura di seconda frazione, ma Marangoni risponde subito da dietro l’arco. Si procede con un continuo botta e risposta (22-22 al 14′), fino a quando due triple di Sulciute e un canestro in avvicinamento di Mahoney valgono al Fila il primo break (24-30 al 16′). Favorevole alle giallonere anche la chiusura di tempo, con la bomba di Bailey e il canestro in post basso della stessa Sulciute per il +10 dell’intervallo lungo: 27-37.

3° QUARTO. Come successo a inizio partita, anche al via del secondo tempo le squadre stentano a trovare il giusto ritmo. Ci vogliono addirittura 4′ per vedere i primi punti della ripresa, a firmarli è ancora Bailey dalla lunga distanza. Arrivano solo al 27′ invece i primi punti di Torino con Davis, alla quale risponde subito la neo entrata Keys (29-44). Il quarto però si chiude con i giochi da tre punti di Bruner e della stessa Davis, all’interno di un 8-0 che consente alle piemontesi di rientrare fino a -7 (37-44).

4� QUARTO. Le speranze delle padrone di casa sono tuttavia smorzate in avvio di quarta frazione, con la terza bomba di Sulciute e il gioco da tre punti di Mahoney che restituiscono la doppia cifra di vantaggio (41-52 al 33′). Ora il Fila ha ripreso il controllo della gara, e al 37′ tocca nuovamente il +15 (47-62) grazie ad altre due triple firmate da Gianolla. Le giallonere chiuderanno sul 50-66, e saranno 9 in totale i tiri da tre a segno, terza miglior prestazione da dietro l’arco per il Fila da quando milita in A1.

LE ALTRE PARTITE. Napoli-Schio 68-70, Battipaglia-Vigarano 59-73, La Spezia-Lucca 47-93, Venezia-Broni 87-43, Ragusa-Umbertide 70-54.
Classifica: Schio 14; San Martino, Lucca e Venezia 12; Ragusa e Napoli 8; Umbertide, Torino, Broni e Vigarano 4; La Spezia 2; Battipaglia 0.

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author