Final Eight, Brindisi mette a tappeto i lupi nel finale

Una partita pazzesca quella andata in scena tra Avellino e Brindisi che hanno giocato al Mandela Forum, l’ultimo quarto di finale della competizione. A spuntarla è stata Brindisi nel finale contro uno Scandone che prima è andata sotto, poi ha preso completamente in pugno la partita ed ha avuto anche l’ultima preghiera a disposizione, dopo il ritorno dei brindisini in partita, che però non è stata accolta dagli dei del basket. Partenza lanciatissima di Brindisi nella prima frazione che si porta subito 4-11 con le giocate di Banks e Chappell costringendo Vucinic al timeout. Green e Filloy provano a portare la gara in equilibrio, ma le giocate di Moraschini e del solito Banks ammazzano i lupi che chiudono il primo quarto sotto 12-28. Brindisi gioca con molta scioltezza anche la seconda frazione nonostante sia Harper che Sykes scaldino le mani da dietro l’arco. Molto bravi gli uomini di Vitucci a non concedere giocate facili agli avversari che devono rinunciare anche a Ndiaye, gravato di tre falli. Sykes e Green nel finale consentono alla formazione di Vucinic di trovare la singola cifra di svantaggio, chiudendo sotto 40-47. Il terzo quarto è quello della svolta per gli irpini: un’autentico festival del tiro da 3 con gran parte degli effettivi molto produttivi con le conclusioni pesanti. Moraschini e Brown, l’unico vero fattore offensivo per l’attacco di Vitucci nel terzo quarto, sono gli unici a tenere l’Happy Casa a contatto. La Scandone è bellissima da veder giocare, Green e Sykes sembrano ammazzare la partita, Brindisi sfrutta benissimo un antisportivo chiamato al playmaker bianco verde e nonostante i due liberi nel finale di Filloy, limita i danni chiudendo sul -11. La partita sembra incanalata verso i ragazzi di Vucinic, Brindisi con due mini parziali ritrova la parità (85-85), Walker e Banks cominciano a bombardare dalla distanza e nonostante Ndiaye faccia il suo, gli uomini di Vitucci trovano il vantaggio prima con Banks poi con Chappell. Nel finale i lupi hanno il possesso della vittoria per andare in semifinale, Sykes però non realizza da tre, Banks parte in contropiede e chiude con la schiacciata della vittoria che vale il 92-95 per Brindisi e la semifinale delle Final Eight.

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.