Finale Nazionale Beko U19: la Stella Azzurra costringe la Dolomiti Energia agli spareggi

Travolta dalla schiacciante superiorità a rimbalzo della Stella Azzurra Roma (46-26), la Dolomiti Energia Trentino Under 19 subisce la sua prima sconfitta alla Finale Nazionale Beko DNG. Il team allenato da coach Alessio Marchini si deve arrendere infatti ad una delle favorite alla conquista del titolo italiano di categoria uscendo sconfitto per 80-55 dal parquet del PalaCollegno. Per Flaccadori e compagni, classificatisi al secondo posto del girone C con due vittorie e una sconfitta, non resta ora che attendere l’esito del match tra Blu Orobica Bergamo e Banca Sella Biella per scoprire il nome della rivale del match di spareggio in programma domani.

La cronaca: la Stella Azzurra inizia l’incontro con maggiore intensità, trascinata dai canestri di Cacace e La Torre (7-1). Flaccadori rompe il ghiaccio per i bianconeri con una tripla (7-4), ma Guariglia sotto le plance è incontenibile per Bertocchi e compagni: 16-6. La Dolomiti Energia vacilla pericolosamente, a tenerla a galla pensano D’Alessandro con 4 punti in fila, e Flaccadori, che arriva a quota 7 punti in altrettanti minuti (20-12). A due canestri di Palsson nel finale di quarto, risponde con due triple Picarelli: si va al primo intervallo sul 25-18. Nel secondo periodo la zona aquilotta, accompagnata da una fiammata di Bellan, sembra rimettere la Dolomiti Energia in partita (25-23). Il ritorno sul parquet di Guariglia però mette la parola fine all’equilibrio. Grazie ai punti del loro lungo (16 al break) i laziali volano sul 31-23 prima, e trascinati dai nove punti di Cacace si presentano sul 41-28 all’intervallo.

Il terzo periodo si apre così come si era chiuso il secondo: a rimbalzo la Stella Azzurra è dominante, La Torre e Cacace sono chirurgici sul perimetro e il 66-39 del trentesimo minuto (con Guariglia già a quota 24 punti e 11 rimbalzi) rendono l’ultimo quarto una formalità. A dispetto dei 16 punti a testa di Picarelli e Bellan, finisce 80-55 per la Stella Azzurra, che chiude così al primo posto il girone C, costringendo la Dolomiti Energia di Alessio Marchini allo spareggio di domani contro la vincente di Bergamo – Biella.

Stella Azzurra Roma – Dolomiti Energia Trentino 80-55 (25-18, 41-28, 66-39)

Stella Azzurra Roma: Cacace 17, Guariglia 24, La Torre 12, Palsson 9, Radonjic 3; Antonaci 1, Masciarelli 1, Trapani 2, Bucarelli 3, Da Campo ne, Savoldelli 8, Ulaneo 0. All. Germano D’Arcangeli.

Dolomiti Energia Trentino: Bertocchi 0, Picarelli 16, Flaccadori 12, Gaye 0, Lenti Ceo 0; Trentin 5, Bellan 16, Bojovic ne, Della Pietra 0, Bernardi 2, Aldrighetti 0, D’Alessandro 4. All. Marchini

Arbitri: Alessandro Perciavalle, Andrea Bongiorni e Salvatore Nuara.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author