Finali playoff Serie A2, i commenti di coach Ramagli e Dalmasson

“In gara 1 abbiamo fatto una buona prestazione difensiva a parte una caduta di ritmo a metà partita, e Lawson e Ndoja ci hanno dato grande sostegno a rimbalzo. Avevamo grande energia e si è concretizzata anche con i rimbalzi, appunto. Abbiamo trovato le conclusioni che volevamo, avevamo fiducia anche in attacco. In gara 2 ancora una volta conterà l’energia. Penso che la tecnica e la tattica contino meno contro Trieste. Adesso dobbiamo dormire, ricaricarci ed essere pronti a un’altra sfida ad alta intensità”.

ALESSANDRO RAMAGLI – Head Coach Virtus Segafredo

“Vittoria netta e meritata in gara 1 da parte della Virtus, non siamo stati in grado di entrare nella contesa e siamo usciti sconfitti. Se approcciamo con questo atteggiamento le gare non abbiamo la minima speranza, non solo di vincere, ma anche di fare una partita dignitosa. Ora dovremo cambiare atteggiamento, avere maggiore qualità, essere capaci di avere reazioni dal punto di vista emotivo. Se siamo incapaci di vivere nel modo giusto la finale, probabilmente stiamo sbagliando tutto. Abbiamo fatto tanta fatica per arrivare fin qui, non continuare a voler fare fatica sarebbe un controsenso”.

Eugenio DALMASSON – Head Coach Alma Trieste

 

 

 

fonte: Ufficio Comunicazione Virtus Pallacanestro

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author