Doppio colpo per la Flexx Pistoia: Kennedy più Mian

Flexx Pistoia, ufficiale la firma di Markus Kennedy

The Flexx Pistoia Basket 2000 comunica che, in data odierna, è stato ingaggiato il giocatore statunitense Markus Kennedy.

Ala/centro di 206 cm per 111 kg, è nato il 3 agosto 1991 a Philadelphia e, dopo l’High School a Brewster Academy (nel New Hampshire) ha iniziato la propria carriera universitaria a Villanova. Passato dopo un anno a Southern Methodist University sotto la guida di Larry Brown (chiuderà il suo anno da senior a 9.3 punti, 6.3 e 2.2 assist di media a gara), nel mese di settembre dello scorso anno è approdato in Turchia, ingaggiato dallo Yesilgiresun.

La sua esperienza in Europa è però brevissima e in ottobre rientra negli Stati Uniti per disputare la D-League con i Rio Grande Valley Vipers. Con la franchigia texana gioca quattordici gare e raggiunge la finale del campionato, ma deve alzare bandiera bianca al cospetto dei Raptors 905.

” Markus è un giocatore d’area -commenta coach Esposito- dotato di personalità e talento, doti che gli permettono di avere una doppia dimensione. Anche se non è altissimo non teme il gioco fisico, è bravo a giocare per sé e per i compagni, grazie ad un’ ottima visione di gioco. E’ il giocatore ideale da mixare col pacchetto lunghi che stiamo mettendo insieme”.

Ufficializzato anche Mian

Questo invece il comunicato relativo alla firma di fabio Mian.

The Flexx Pistoia Basket 2000 comunica che, in data odierna, è stato raggiunto un accordo di durata annuale con il giocatore Fabio Mian.

Friulano della provincia di Gorizia, nato il 7 febbraio 1992, Mian, guardia/ala di 196 cm per 88 kg, ha disputato le ultime tre anni a Cremona, squadra di cui è anche stato il capitano nello scorso campionato.

Il giocatore, che nella stagione appena conclusa ha messo a referto 6.3 punti a partita in 20 minuti di impiego, ha vestito anche la casacca della Nazionale maggiore (oltre a quella di tutte le rappresentative azzurre giovanili) e collezionato complessivamente 113 presenze in serie A, categoria nella quale ha esordito, non ancora diciottenne, con la maglia di Varese.

Nel 2011, dopo aver collezionato 20 presenze in serie A (in due anni di militanza) a Varese, si accasa al CUS Bari in  DNA e da lì, per due campionati, ad Agrigento, con cui (nel 2014) conquista la promozione in A2. Proprio le ottime prestazioni in terra siciliana, convincono la Vanoli Cremona a puntare forte su di lui: oggi, dopo 93 presenze con la casacca dei lombardi, la firma con la The Flexx.

Commenta
(Visited 44 times, 1 visits today)

About The Author