Flexx Pistoia, parla coach Esposito: "Partita difficile ma siamo determinati"

Ecco le dichiarazioni di Vincenzo Esposito prima del match con Avellino:

Coach vincenzo Esposito ha parlato della gara che attende la sua Flexx contro la Scandone di Sacripanti.

“Giochiamo contro un avversario che, nonostante qualche acciacco, è una delle formazion costruite espressamente per provare, anche quest’anno, ad arrivare fino in fondo; almeno in Italia. Sarà una partita ovviamente molto difficile. Da parte dei ragazzi ho visto quella determinazione che volevo dopo la sconfitta di Cremona. Domenica scorsa abbiamo fatto molti errori; ma nelle pochissime occasioni in cui siamo riusciti a giocare la nostra pallacanestro siamo riusciti a rimontare anche divari consistenti in pochi minuti. Questo è un  segno che se facciamo le cose che dobbiamo, possiamo venire a capo anche di situazioni complicate.

E’ stata una settimana discreta anche sul piano fisico; abbiamo recuperato Kennedy e comunque McGee, nonostante la situazione da monitorare, sarà della partita. Non c’è da stressarci più di tanto. La situazione è questa e per fortuna l’avere 4 punti in classifica ci fa stare un po’ più sereni, al pari del poter giocare di fronte al nostro pubblico che per noi ha sempre rappresentato un fattore. Avellino è una squadra ben guidata da un tecnico come Sacripanti, che ormai è lì da un paio d’anni, che ha soprattutto nel reparto degli esterni talento ed esperienza e quindi anche la nostra partita, a livello difensivo, dovrà prevedere grande intensità, attenzione e concentrazione sul perimetro, a differenza di quanto fatto a Cremona.

Credo che l’assenza di Fesenko possa condizionare il loro modo di giocare; se possibile cercheranno ancora di più le soluzioni da fuori, anche se comunque sotto canestro avere tre elementi come Leunen, Zerini e N’diaye ti permette sempre di essere piuttosto incisivo”.

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author