Flying contro Fiorenzuola alla caccia del riscatto

Dopo il brutto derby casalingo contro Imola di domenica scorsa, si gioca ancora una volta al PalaGira e per la La.Co. Ozzano incombe un altro difficilissimo avversario, Fiorenzuola, per la prima partita del girone di ritorno.

La Pallacanestro Fiorenzuola è una squadra molto forte e profonda, con l’obiettivo dichiarato di arrivare fra le prime quattro per qualificarsi ai prossimi play-off. Nonostante qualche sconfitta in più del previsto, seppur con scarti minimi, l’ultima recente vittoria contro la capolista Forlì vittorie ha permesso alla formazione di coach Lottici di chiudere il girone di andata a quota 18 punti, a due lunghezze dal terzo posto.

Alla bravura e alla professionalità di coach Simone Lottici si aggiunge come detto un roster di assoluto valore: il playmaker Colonnelli e l’esterno Garofalo sono stati i due bomber della formazione giallo-blù nel girone di andata, con 14,7  e 12,8 punti di media a partita. Ma attenzione perché Fiorenzuola è una squadra dove tutti i giocatori possono trovare con frequenza la via del canestro: Galiazzo, Grasso, capitan Moscatelli, Beltran, Lottici e infine il giovanissimo pivot Giani, praticamente quasi tutto il roster a disposizione.

Nel match di andata Fiorenzuola si impose per 85 a 75 dopo un match condotto quasi interamente; i nostri ragazzi però avevano in alcuni frangenti dimostrato di potersela giocare, recuperando in due occasioni il gap e portandosi addirittura avanti ad inizio terzo quarto.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author