FMC Ferentino - Givona Napoli 76 - 69

FMC FERENTINO – GIVOVA FLOR DO CAFE’ 76-69
SCONFITTA A TESTA ALTA PER GLI AZZURRI
CALVANI: “GUARDIAMO IL BICCHIERE MEZZO PIENO”

La Givova Flor do Cafè Napoli . Sconfitta a testa alta per gli uomini di coach Marco Calvani in grado di reagire allo svantaggio di 15 lunghezze, rimediato nel secondo quarto, e di arrivare a sole due lunghezze dalla parità nei due minuti finali contro la terza forza del campionato di A2 Gold. Doppia doppia da 16 punti e 10 rimbalzi per David Brkic, miglior realizzatore azzurro. In doppia cifra anche l’americano Jarrius Jackson (14), Andrea Traini (11) e De’Mon Brooks (10).

Traini, Jackson, Ganeto, Brooks e Brkic compongono lo starting five azzurro. Grande equilibrio in avvio tra le due formazioni con Napoli che si affida alle giocate di Jackson e Ganeto per rispondere al buon ritmo dei padroni di casa. La Givova Flor do Cafè avanza sul 20-17 con la tripla di Jackson prima di subire il parziale di 17-2 che fissa il punteggio sul 34-22 al 15′. Gli azzurri provano a reagire con la tripla dall’angolo di Malaventura ma Ferentino è brava a non deconcentrarsi proseguendo il suo buon momento fino a chiudere il primo tempo sul 44-29. Napoli torna in campo con grande aggressività ed il parziale di 7-0 la rimette in partita. Ferentino resiste agli attacchi degli azzurri che però non mollano la presa ed in avvio di ultimo periodo riducono lo svantaggio a sole 3 lunghezze (60-57) grazie ai canestri Sabbatino, Jackson e Brkic. La FMC prova ad allungare di nuovo con Biligha ma Napoli piazza, con Traini, la tripla del 68-66 al 38′. Ferentino non sbaglia i liberi ma la Givova Flor do Cafè ha comunque la possibilità di giostrare il possesso per l’eventuale pareggio. Dopo il rimbalzo offensivo di Ganeto, però, Brooks calpesta la linea con un piede e perde palla. Bucci dall’altra parte realizza il canestro della staffa. Ferentino vince 76-69.

Dichiarazione coach Marco Calvani: “Se loro non hanno avuto Thomas per gran parte della gara noi non abbiamo due giocatori in due reparti importanti in quella che è la nostra idea di squadra e che ora non ci permettono di fare le rotazioni che vogliamo. Negli ultimi tempi ci siamo allenati anche poco, per mille motivi, e questo alla lunga si paga.  Nei primi due quarti siamo stati molto molli, specie dal punto di vista difensivo. Ci sono stati 6-7 tiri aperti che abbiamo sbagliato e che sono pesati. Quello che non è andato bene è l’atteggiamento difensivo. Nei secondi due quarti siamo cambiati, e abbiamo vinto anche i due periodi. Purtroppo non è bastato, anche per tanti piccoli episodi. Guardo il bicchiere mezzo pieno come sempre, e appunto la presenza di Jackson penso sia il segnale migliore che la società abbia dato a tutto l’ambiente. Grande merito va al presidente e agli altri soci”.

FMC Ferentino – Givova Flor do Cafè Napoli 76-69 (24-20, 44-29, 60-50)

Ferentino: Guarino 8, Starks 12, Allodi 2, Bucci 13, Pierich, Ghersetti 11, Pierich 8, Biligha 20, Okon, Thomas 2; All.: Gramenzi F.
Napoli: Malaventura 5, Perrella ne, Allegretti, Sabbatino 5, Testa ne, Jackson 14, Ganeto 8, Traini 11, Brooks 10, Brkic 16; All.: Calvani M.
Note – Tiri Liberi: Ferentino 17/20 ; Napoli 19/22.
Usciti per falli: Guarino, Sabbatino e Traini.

La differita della gara andrà in onda domani 12 gennaio su Tv Luna (Ch. 14 del digitale terrestre) e Lunasport (Ch. 114 del digitale).

Napoli, 11.01.2015     Ufficio Stampa Azzurro Napoli Basket

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author