FMC Ferentino-Viola Reggio Calabria 81-76, vittoria fondamentale in chiave salvezza per la FMC

Vittoria importantissima per la FMC Ferentino che batte la Viola Reggio Calabria al Ponte Grande e si porta a +6 sulla terzultima posizione, occupata proprio dai reggini. Partita in grandissimo equilibrio per i primi tre quarti, i gigliati alzano l’intensità della loro difesa e provano ad allungare all’inizio della quarta frazione ma gli ospiti riescono a rifarsi sotto, prima di una tripla liberatoria di Guarino. Top scorer del match BJ Raymond con 18 punti ma ci sono altri cinque uomini in doppia cifra per gli amaranto con capitan Giigli che aggiunge pure 11 rimbalzi; dall’altra parte anche Gilbert chiude a quota 18, seguito a ruota da Voskuil.

CRONACA

Grande avvio amaranto con un 5-0 firmato da Imbrò e Radic nel primo minuto, la Viola però si mette in partita con le triple di Rossato e Fabi anche se la FMC rimane avanti grazie a un jumper di Guarino e altri cinque punti consecutivi di un ispiratissimo Imbrò. Quando si sblocca anche Raymond dal post basso Ferentino “doppia” Reggio Calabria (14-7), successivamente il buon impatto di Carnovali in uscita dalla panchina spedisce gli amaranto sul +8 (20-12) nonostante la bomba di Baldassarre. Il timeout chiesto da coach Paternoster sveglia i calabresi che trovano soluzioni nel pitturato con Gilbert e Marulli prima delle triple di Voskuil, Fabi e Marulli che portano a 2-13 il break neroarancio e scrivono il 22-25 alla prima pausa.

Nel secondo periodo il neo entrato Guariglia si fa vedere subito con quattro punti in rapida successione ma una conclusione pesante di Carnovali tiene lì i gigliati che sfruttano al meglio l’antisportivo commesso da Caroti su Gigli, tornando in parità (29-29) dopo 2′. La Viola, però, fa registrare un altro parzialino di 2-8 con Rossato, Baldassarre e un altro canestro dall’arco di Voskluil, trovando il massimo vantaggio sul 33-39. Un recupero con schiacciata di Radic scuote i ciociari ma gli ospiti restano avanti grazie a un’altra bomba, stavolta segnata da Caroti; nel finale BJ Raymond si procura i tiri liberi che mandano le squadre all’intervallo con un solo punto di differenza (41-42).

Reggio Calabria esce bene dagli spogliatoi con una bella giocata di Fabi e una tripla di Gilbert, Ferentino però trova risorse dai suoi lunghi, Radic e Gigli, tornando in parità a quota 47. Rossato riporta avanti i suoi con due liberi dopo un rimbalzo d’attacco ma la FMC sorpassa (52-51) un break di 5-0 firmato da Raymond e Musso a cavallo della metà del quarto. Il tira e molla continua con una gita in lunetta di Marulli prima delle triple di Voskuil e Guarino, che tiene avanti gli amaranto (57-56) e spinge la panchina reggina a parlarci su. Nel finale del periodo capitan Gigli si fa sentire sotto canestro e Musso piazza una tripla ma è ancora la guardia danese della Viola a prendersi la scena con la bomba che vale il 62-61 all’ultimo riposo.

È sempre Voskuil ad aprire la quarta frazione con un gran step back ma la difesa gigliata sale notevolmente di tono, dall’altra parte capitan Gigli scrive il 66-63 a 6′ grazie a due tiri dalla media. Reggio Calabria fa tantissima fatica nella metà campo offensiva e i ciociari ne approfittano: due liberi di Guarino e due bombe, firmate Imbrò e Raymond, portano a 13-2 il parziale e lanciano la prima vera fuga del match sul 74-63 a meno di 4′ dal termine. La Viola esce dal timeout con un break di 8-0 aperto da Gilbert (canestro dal perimetro + gioco da tre punti) e chiuso dal contropiede di Caroti che riapre totalmente i giochi: 74-71 con poco più di 90 secondi da giocare. Guarino allontana gli spettri della rimonta con una bomba dall’angolo e tiene Ferentino sul +6 con due liberi che fanno seguito al lay up di Caroti ma, dopo il timeout, Gilbert va ancora a bersaglio dall’arco per il -3 reggino a 30″ dal termine. Sulla rimessa i gigliati perdono palla però il rookie americano sbaglia il tiro e Voskuil esce dal campo dopo aver raccolto il rimbalzo, Raymond si fa trovare freddo sul fallo sistematico e suggella così la vittoria della FMC per 81-76.

TABELLINI
Risultato finale: FMC Ferentino 81 – Viola Reggio Calabria 76
Parziali: 22-25, 19-17, 21-19, 19-15
Ferentino: Guarino 12, Radic 10, Musso 10, Ianuale n.e., Mastrangeli n.e., Datuowei n.e., Gigli 13, Imbrò 11, Carnovali 7, Bertocchi n.e., Benvenuti n.e., Raymond 18. Coach: Paolini
Reggio Calabria: Taflaj n.e., Gilbert 18, Caroti 7, Fabi 9, Baldassarre 10, Rossato 7, Guariglia 4, Guaccio, Voskuil 14, Pandolfi n.e., Marulli 7, Babilodze n.e.. Coach: Paternoster

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Basket Ferentino

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author