Fondi lotta ma è Maddaloni a festeggiare.

Non riesce ad agguantare la salvezza un’Oasi di Kufra generosa che ha comunque messo in grande difficoltà i propri avversari. Una serie di altissima intensità quella disputata tra Fondi e Maddaloni, probabilmente la più bella tra tutti i playout disputati nei 4 gironi. Più cinica la formazione campana che ha saputo sempre colpire nei momenti di difficoltà dei rossoblù trascinata da un superlativo Caceres. Un epilogo amaro che fa seguito ad una stagione in cui la sfortuna si è a dir poco accanita con il team allenato da coach Macaro con infortuni ed episodi sfavorevoli.
Per la società fondana questo è il momento di fare “reset” mettendosi alle spalle la brutta annata, e rimettersi al lavoro già dalla prossima settimana per cominciare a programmare al meglio la prossima stagione sportiva.

MEC SAN MADDALONI – OASI DI KUFRA FONDI 78-69
MADDALONI: Zamo ne, Listwon 1, Caceres 23, Desiato 14, Marini 7, Rubbera 21, Garofalo, Rusciano 9, Florio 3, Nappi ne. All. Monda
FONDI: Mihalich 2, Pietrosanto 4, Romano 12, Cappiello, Myers 4, Lilliu 29, Biordi 3, Di Giacomo 6, Di Marzo ne, Luzza 9. All. Macaro
PARZIALI: 26-24 17-16 22-12 13-17

 

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author