Fondi spreca, Venafro affonda il colpo

Spreca un matchpoint importante l’Oasi di Kufra Fondi, capace di dilapidare 17 punti di vantaggio collezionati nel primo tempo. Ancora una volta squadra non al completo, al lungodegente Pietrosanto si è aggiunta anche la defezione di Di Manno, colpito da un lutto familiare a poche ore prima della palla a due. Una gara a punteggio altissimo, con le difese in grande difficoltà. Venafro ha il grande merito di averci creduto fino alla fine, rimanendo con la testa nella gara per tutti i 40′. Il primo vantaggio per i padroni di casa è arrivato ad 1′ dal termine, prima del canestro di Romano per il 90-90. Nell’ultimo possesso è Tamburrini a far esplodere di gioia i locali con un canestro in sottomano allo scadere. Fondi ha giocato una buona gara in attacco, ben al di sotto della sufficienza in difesa. In queste gare e nella bagarre salvezza c’è bisogno di lottare e “buttare sangue” nella propria metà campo per poter portare a casa la vittoria, ciò che non è avvenuto nella gara di ieri. Fondi avrà ora il dovere di provar a riscattare questa debacle nelle prossime due gare casalinghe. Sabato 30 gennaio e sabato 6 febbraio verranno a far visita Empoli ed Isernia.
AL DISCOUNT VENAFRO – OASI DI KUFRA FONDI 92-90
VENAFRO: D’Amico, Ferrara 18, Cancelli, Guadagnola 32, Minchella 7, Tamburrini 24, Brusello, Fossati 8, Chiari 3, Cardarelli. All. Mascio
FONDI: Avallone ne, Romano 29, Cappiello 2, Myers 8, Lilliu 24, Biordi 5, Mattei ne, Di Marzo, Luzza 22. All. Macaro
PARZIALI: 13-27 26-24 23-18 30-21
Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author