Forlì la salvezza passa da Udine

Settimana a dir poco frenetica ed ‘effervescente’, quest’ultima, dalle parti di via Punta di Ferro, con l’apertura della finestra di mercato che ha portato non poche novità in casa Unieuro. Salutati, a malincuore, Sebastian Vico e Francesco Infante (partiti rispettivamente in direzione Cento e Recanati), coach Valli ha invece accolto a braccia aperte gli arrivi di Melvin Johnson e Ryan Amoroso, che imbracceranno le armi per conquistare la ‘terra promessa’ chiamata salvezza insieme al resto dei compagni. Già, perchè nel frattempo le contendenti non attendono di certo, e l’Unieuro tra poche ore sarà di scena in quel di Cividale del Friuli per la sfida contro i padroni di casa dell’APU Udine.

Compagine che naviga in acque tutto sommato tranquille, quella di coach Lino Lardo, protagonista però di una settimana piuttosto travagliata sul fronte infortuni: fuori per il resto della stagione Riccardo Truccolo (lesione del legamento crociato anteriore), non saranno della partita nemmeno Riccardo Castelli e capitan Manuele Vanuzzo, con Vittorio Nobile e Andrea Traini allenatisi a scartamento ridotto per tutta la settimana. Rotazione ‘lunghissima’, ad ogni modo, quella friulana, che può contare sull’apporto di ben undici effettivi (ricordate, nella gara del Palafiera, Joel Zacchetti in tribuna per scelta tecnica?), dove indubbiamente spicca il talento di Allan Ray (18.8 ad allacciata) e Stanley Okoye (15.9 e 7.6 rimbalzi di media), veri trascinatori della ‘banda’ bianconera.

Sulla sponda forlivese, invece, la guardia tiratrice Melvin Johnson farà il proprio debutto in maglia biancorossa proprio contro Udine, desideroso di riscattare la non brillante esperienza in quel di Varese in avvio di stagione. Stante l’assenza forzata di Ryan Amoroso, però, in terra friulana l’Unieuro dovrà giocoforza fare i conti con un reparto lunghi che conta il solo Rotondo quale pivot di ruolo: unica alternativa possibile, di fatto, è l’adattamento di Crockett sotto canestro per ‘intervalli’ limitati, come già verificatosi contro Treviso. Proprio dalla valida prestazione del PalaVerde, dunque, i ragazzi di coach Valli riprenderanno la propria marcia, consapevoli che, certo, collezionando ottime prestazioni senza ottenere risultati positivi si va ben poco lontano, ma non si può certo dire che non siano state poste le ‘fondamenta’ per un combattivo ed energico finale di campionato.

Palla a due in programma dunque per domenica 29 gennaio alle ore 18:00 presso il palasport di Cividale del Friuli. Dirigeranno l’incontro i signori Gianluca Capotorto di Palestrina (Roma), Marco Pierantozzi di Ascoli Piceno (AP) e Andrea Agostino Cheriscla di Oggiono (LC).

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author