Fotodinamico Cagliari, Vanuzzo: "Verremo fuori da questo momento difficile"

Appena il tempo di rifiatare dopo la lunghissima trasferta di Capo d’Orlando, ed ecco che la Fotodinamico Cagliari ha già nel mirino il prossimo obiettivo. Giovedì 8 febbraio alle 20, la squadra di Fioravanti cercherà di ritrovare quel successo che manca da tre settimane nel match interno che la vedrà opposta alla Treofan Battipaglia, penultima in graduatoria con 6 punti.

I Pirates sono giunti a un punto cruciale del torneo. Il momento è delicato, e la vittoria sarebbe senz’altro la miglior medicina possibile per un gruppo che, nonostante le avversità (prima tra tutte gli infortuni) non ha mai smesso di lottare a testa alta. La voce più indicata ad analizzare il momento di squadra, dall’alto della sua esperienza, è il capitano Manuel Vanuzzo: “Ci sta mancando un pizzico di fiducia – commenta – abbiamo perso tre scontri diretti per restare nelle parti medio alte della classifica. Soprattutto il ko contro Scauri è stato duro da digerire, e credo abbia condizionato anche le due prestazioni successive. Tra le cause del momento complicato c’è anche il fatto che non riusciamo ad allenarci con continuità in dieci a causa degli infortuni”. La recente serie negativa ha inevitabilmente costretto i biancoblù a rivedere i propri orizzonti in classifica: “Ci siamo ritrovati tra le cinque squadre che lottano tra salvezza e playout – aggiunge Vanuzzo – peccato, perché avremmo voluto lottare per gli altri obiettivi. Il girone d’andata, al di là di qualche punto lasciato per strada, non era stato negativo. Ora l’obiettivo è la salvezza e cercheremo ottenerla il prima possibile. Mancano ancora dieci partite: sono tante, guardiamole una per una”.

I Pirates stanno assorbendo pian piano il cambio in panchina: “Coach Fioravanti ha un modo molto diverso d’interpretare il basket rispetto a Caboni – prosegue – sono cambiate diverse cose, sia in attacco che in difesa. I cambiamenti sono delicati da assimilare, specialmente se in gruppo ci sono tanti giocatori giovani. In più, come detto, nelle ultime settimane non siamo mai riusciti ad allenarci in dieci, e questo è un handicap notevole. Avremmo bisogno di lavorare maggiormente al completo per provare gli schemi in situazioni di cinque contro cinque”.

Nonostante un avvicinamento complicato e due soli allenamenti, per di più in sottonumero, la Fotodinamico deve assolutamente tornare al successo contro Battiglia: “E’ così – dice ancora il capitano – vincere ci consentirebbe di ritrovare morale e aggiungere punti in classifica. In caso contrario la classifica rischierebbe di accorciarsi pericolosamente verso il basso. Ultimamente fatichiamo a segnare più di 65 punti a gara, dunque sarà decisiva la voglia di difendere e di gettarsi su ogni pallone. Dovremo entrare in campo con la giusta mentalità per acquisire man mano serenità e fiducia. Bando alle paure, altrimenti le cose rischiano di mettersi in salita. Sono certo che lavorando uniti riusciremo a venir fuori da questo momento difficile”.

Squadre in campo giovedì 8 febbraio alle 20 al PalaPirastu di via Rockefeller a Cagliari. Gli arbitri designati sono Gianluca Cassiano e Dario Di Gennaro di Roma. La gara verrà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina “Directa Sport Live TV” con esclusione della città di Battipaglia e della provincia di Salerno.

 

Comunicato e foto a cura di Ufficio Stampa DirectaSport.

Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author