Fotodinamico, sotto l’albero c’è il ritorno alla vittoria: Stella Azzurra ko 59-53

Non sarà stata la miglior prestazione dell’anno, ma l’obiettivo fondamentale era vincere e la Fotodinamico Cagliari ci è riuscita, abbattendo le resistenze della Stella Azzurra Roma dopo 40 minuti incerti ed equilibrati. In una giornata poco fortunata al tiro (2/13 da tre punti), i biancoblu sono riusciti ad avere la meglio grazie all’intensità difensiva mostrata nel secondo e nell’ultimo quarto. La vittoria consente agli uomini di Caboni di interrompere la striscia di 4 sconfitte consecutive e di proiettarsi verso l’anno nuovo con rinnovata fiducia.

LA GARA – I Pirates appaiono scarichi nell’approccio alla gara. La Stella Azzurra allora ne approfitta subito per portarsi fino al +10 (7-17) grazie a esecuzioni offensive sempre puntuali. La Fotodinamico prova ad accendersi e dopo aver chiuso sotto sul 12-19 al 10’, riesce a rimettersi in carreggiata alzando il livello difensivo. I biancoblu impattano a quota 22 con un libero di Graviano e poi sorpassano con Trionfo toccando anche il +5 (29-24). Poco prima dell’intervallo il filippino Panopio permette però ai capitolini di accorciare sul 29-28.

Al rientro in campo si ripete lo stesso copione di inizio gara: la Fotodinamico fatica a fare canestro, e i nerostellati scappano fino al +11 martellando dai 6,75 m con Panopio e Alibegovic. I Pirates hanno però il merito di restare mentalmente in partita e nell’ultimo periodo, grazie a un’ottima reazione nervosa (capitanata dal rientrante Cabriolu), riescono a mettere in piedi la rimonta: concedendo appena 7 punti ai rivali, i cagliaritani sorpassano (piazzato di Vanuzzo per il 49-48) e poi allungano fino a mettere al sicuro il successo nell’ultimo minuto con due tiri liberi mandati a segno da Samoggia.

“Avevamo necessità di interrompere una striscia negativa diventata ormai troppo lunga – commenta coach Beppe Caboni – oggi non abbiamo prodotto una delle nostre migliori prestazioni, ma ciò che contava era ottenere la posta in palio. Siamo riusciti a ribaltare la partita grazie a una reazione nervosa, in cui abbiamo messo più pancia che testa. In ogni caso complimenti alla Stella Azzurra, squadra composta da tanti giovani capaci di esprimere una qualità di gioco notevole, e a coach D’Arcangeli, deus ex machina di questo progetto”.

Fotodinamico Cagliari-Stella Azzurra Roma 59-53

Fotodinamico: Vanuzzo 12, Locci 9, Villani 2, Graviano 15, Samoggia 2, Passaretti 1, Trionfo 9, Spano ne, Cabriolu 7, Floridia, Pompianu 2, Picciau ne. Allenatore: Caboni

Stella Azzurra: Corbinelli 4, Caceres 8, Iannelli 5, Panopio 10, Alibegovic 6, Bayehe 8, Cassar 1, Reale, Penè, Donadio 9, Eboua 2. Allenatore: D’Arcangeli

Parziali: 12-19; 29-28; 40-46

Arbitri: Elena Colazzo di Milano e Claudio Berlangieri di Trezzano sul Naviglio (MI)

 

Fonte: Ufficio stampa Fotodinamico Cagliari

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author