FoxTown Cantù - Khimki Moscow Region, pregara

INIZIANO LE LAST 32 DELLA FOXTOWN

Inizia l’avventura nelle Last 32 di Eurocup per la FoxTown che domani affronterà alle ore 20.30 alla Mapooro Arena (diretta su Sportitalia, canale 153 del digitale terrestre e 225 della piattaforma Sky) il Khimki Moscow Region, ossia una delle grandi favorite per la vittoria finale della competizione.

I russi, allenati dall’espertissimo coach lituano Rimas Kurtinaitis, hanno infatti dominato il proprio girone di Regular Season chiudendo in vetta il gruppo D con 8 vittorie e solamente 2 sconfitte in trasferta a San Pietroburgo e a Istanbul contro il Besiktas.

Il Khimki si trova al comando della classifica anche in VTB League, a pari merito con il CSKA Mosca, con 12 successi e un’unica battuta d’arresto, proprio contro i cugini del CSKA. Domenica i giallo- blu hanno superato agevolmente la formazione ceca del Cez Nymburk per 94 a 82 grazie ai 17 punti della guardia Egor Vyaltsev.

“Domani – commenta il coach della FoxTown, Stefano Sacripanti – affrontiamo la squadra più forte dell’intera Eurocup. Il Khimki ha perso solo tre partite tra coppa e VTB League e ha oggettivamente un roster da Eurolega. Per noi la sfida di domani rappresenta uno stimolo notevole visto che non abbiamo nulla da perdere. Vogliamo disputare una grande gara per vedere se riusciamo a competere a questo livello”.

La formazione di Mosca dispone di un roster lunghissimo e di assoluto valore. Coach Kurtinaitis può infatti contare sulla coppia di playmaker composta dallo statunitense Tyrese Rice, l’anno scorso miglior giocatore delle Final Four di Eurolega con la maglia del Maccabi e ora miglior marcatore della sua squadra in Coppa con 15,6 punti di media a match, e dall’esperto croato Marko Popovic, molto pericoloso in attacco come dimostrato dai 12,9 punti di media a gara.

Davvero ottimo il reparto esterni del Khimki che comprende una vecchia conoscenza del basket italiano come il finnico Petteri Koponen, autore di 12,4 punti di media a partita in Eurocup, l’americano Tyler Honeycutt, nella scorsa stagione in Israele al Ironi Nes-Ziona, e tre russi come il tiratore Egor Vyaltsev, l’ala Maxim Sheleketo, prelevato in estate dall’Unics Kazan, e il giovane, classe 1993, Maxim Sakharov.

Molto fisico e profondo, nonostante la probabile assenza dello statunitense James Augustine, fermo da dicembre per problemi fisici, il pacchetto lunghi della formazione di Mosca formato dall’ala Sergey Monia, al quinto anno al Khimki, ma con alle spalle anche esperienze in NBA ai Portland Trail Blazers e ai Sacramento Kings, dall’americano Paul Davis, rientrato in campo nell’ultima gara di campionato dopo due mesi di stop per infortunio, dal francese Joffrey Lauvergne, nelle ultime due stagioni al Partizan Belgrado, dal giovane centro russo, classe 1993, Ruslan Pateev, che sfrutta i suoi 213 cm per garantire impatto e solidità sotto le plance, e dal prospetto Stanislav Ilnitskiy.

“Siamo molto carichi – commenta il play della FoxTown Cantù, Stefano Gentile, –  all’idea di cominciare per il secondo anno consecutivo la nostra avventura nelle Last 32 di Eurocup. Domani esordiremo contro il Khimki, una delle migliori squadre europee e una delle grandi favorite per la vittoria finale della Coppa grazie a un roster molto profondo che comprende tanti giocatori con esperienza in Eurolega. E’ sufficiente pensare che i russi, che sono ben attrezzati in ogni reparto, possono contare su una coppia di ottimi playmaker composta dall’MVP delle scorse Final Four di Eurolega, Tyrese Rice, e da un elemento di grande talento come il croato Marko Popovic. Ciò nonostante giochiamo in casa, stiamo attraversando un buon momento e vogliamo giocare la miglior partita possibile con la speranza di cogliere un successo sicuramente inaspettato”.

Per quel che riguarda la FoxTown non si è allenato oggi James Feldeine, che sta recuperando dalla distorsione alla caviglia destra rimediata nell’ultima sfida di campionato sul campo della Consultinvest Pesaro. L’esterno verrà rivalutato domani mattina ma dovrebbe essere a disposizione di coach Sacripanti per la sfida contro il Khimki. Sarà invece sicuramente assente Giacomo Maspero alle prese con una sindrome influenzale.

Ospite speciale nella gara di domani l’ex capitano della Pallacanestro Cantù, Maarty Leunen.

FOXTOWN CANTU’

1- Darius Johnson- Odom

4- James Feldeine

5- Abass Awudu Abass

7- Ruben Zugno

8- Giacomo Bloise

9- Marco Laganà

18- DeQuan Jones

19- Giorgi Shermadini

22- Damian Hollis

25- Ivan Buva

30- Stefano Gentile

31- Eric Williams

All. Stefano Sacripanti

KHMIKI MOSCOW REGION

0- Tyrese Rice

6- Marko Popovic

7- Ruslan Pateev

8- Petteri Koponen

9- Egor Vyaltsev

11- Stanislav Ilnitskiy

12- Sergey Monia

17- Joffrey Lauvergne

33- Tyler Honeycutt

34- Maxim Sakharov

40- Paul Davis

45- Maxim Sheleketo

All. Rimas Kurtinaitis

FoxTown Cantù – Khimki Moscow Region

Mercoledì 7 gennaio, ore 20.30, Mapooro Arena

Arbitri: Vicente Bulto (Spa), Joseph Bissang (Fra), Saso Petek (Slo).

MEDIA 

La gara sarà trasmessa in diretta su Sportitalia (canale 153 del digitale terrestre e 225 della piattaforma Sky).

La radiocronaca ufficiale della gara verrà trasmessa da Radio Cantù (ascoltabile sulla frequenza F.M. 89.600 o via internet su www.radiocantu.com).

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author