Frata "Andrea Pasca" Nardò, colpo Alessandro Azzaro

Altro colpo di mercato della Frata “Andrea Pasca” Nardò. Il club del patron Durante e del presidente Marra ufficializza l’ingaggio di Alessandro Azzaro, ala grande di Messina classe ’93, 202 cm per 95 kg, nella scorsa annata con Giulianova.

 Mancino che ama attaccare spalle a canestro, Azzaro è stato uno dei giocatori più apprezzati sotto le plance ma anche lontano dal canestro nel 2018/19, con 12 punti e 6 rimbalzi di media per gara. Grazie alle sue buone mani, vanta percentuali positive al tiro da tre (31%): è un ottimo difensore che può giocare nel ruolo di ala grande e centro. Per lui si tratta di un ritorno in Puglia dopo aver indossato in B le maglie di Lions Bisceglie (playoff nel 2017/18) e Taranto (playout nel 2016/17). Formatosi a Bologna sponda Fortitudo, per due anni ha militato con Viola Reggio Calabria in A2.

 “Nardò da quando è in Serie B si è sempre distinto. La chiamata granata rappresenta un riconoscimento al mio lavoro. Ho parlato con coach Gianluca Quarta, mi ha illustrato il progetto tecnico: conoscevo l’allenatore sin dai tempi della Nazionale U16, in cui lui rivestiva il ruolo di assistant coach, la sua presenza è uno dei motivi che mi ha spinto ad accettare la corte del Toro. A ciò si aggiunge il fatto che conosco gran parte del roster, inoltre una piazza come Nardò fa sempre gola in quanto il palazzetto è caldo e gremito di gente. Sono carico al massimo”, ha dichiarato Azzaro.

Commenta
(Visited 40 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.