Fravil-Expert Lucarelli NB Sora 2000, cinque vittorie nelle ultime cinque partite

E il pokerissimo è servito. O scala reale, se preferite. Il successo, conquistato con Aprilia vale molto di più del secondo posto in classifica. Vale la quinta vittoria consecutiva per i volsci, che ritrovano stimoli e convinzione, con gioco e con carattere la Fravil-Expert Lucarelli NB Sora 2000  è riuscita finalmente a rispolverare quella faccia tosta e quella rabbia agonistica venute meno nelle due uniche sconfitte del girone di andata. In questa gara, Arik Smit, che con la splendida prestazione di domenica ha dimostrato di avere smaltito le sue ultime noie fisiche, tiene in considerazione un solo risultato: trovare la 5ª vittoria consecutiva per i volsci.

Partenza sprint per la squadra di Bifera che al 7’ è sul 10-3 costringendo il collega Meninchincheri a chiamare time out. Nel quintetto iniziale fa il suo esordio casalingo in maglia biancoceleste il neo-acquisto De Santis che, dimostra  di non avere problemi di ambientamento e d’intesa con i compagni. La formazione ospite fa fatica ad entrare in partita. Milani, Fogante e Trame tentano di ricucire lo strappo, ma la Fravil-Expert Lucarelli continua a macinare bel gioco con Pope e Smit che si erge a protagonista: prima un’imperiosa schiacciata, poi una tripla ed il risultato dice 13-3. Una tripla di Iannarilli e sulla sirena quella di Giorgio Fiorini permettono ai padroni di casa di quadruplicare gli ospiti: 21-5.

Il secondo quarto si apre con la NB Sora che tocca il +20 (27-7) con la coppia Pope e Fiorini M. che bucano la retina biancorossa con regolarità. Bifera fa ruotare i suoi e inserisce le seconde linee, Reali giovane promessa biancoceleste, realizza importanti canestri. Sora dopo un pò perde un po’ di precisione al tiro; con  gli ospiti che si portano sul 31-16. Baraschi e D’Appollonio interrompono il digiuno di canestri dei pontini con delle buone giocate. Sora risponde subito, e allo scadere Iannarilli fissa il punteggio sul 42-19.

All’intervallo coach Meninchincheri esplode chiedendo un ribaltamento mentale dei suoi, che alla ripresa avviene. I pontini si trasformano e risalgono la china. Nonostante un mini parziale di 0-12, non permette  la squadra ospite a colmare il divario troppo ampio per il ribaltone chiesto dal coach pontino. Reali, per il Sora, con un tiro in sospensione segna il primo canestro biancoceleste del quarto. La partita prosegue con i volsci che respingono gli attacchi degli ospiti, mantenendo un vantaggio in doppia cifra. All’ultimo riposo la compagine sorana è in vantaggio 56-43.

Nell’ultimo quarto la Fravil-Expert Lucarelli NB Sora 2000 spinge sull’ accelleratore, coach Bifera fa rientrare in panchina le  seconde  linee schierando il quintetto  iniziale e  gioca un quarto nel quale segna 24 punti. Gli ospiti rispondono con 31 punti. Non solo l’attacco è protagonista del parziale, ma anche la difesa: la coppia statunitense conquista applausi tanti quanti un canestro da tre che capitan Fiorini M. a tre minuti dalla fine realizzando il +11 (74-63). Nelle file  biancorosse della Virtus Basket Aprilia a mettersi in evidenza sono Baraschi, Coppa e Ancona.

Al suono della sirena i volsci chiudono la partita 80-74 fra gli applausi di un PalaPanico pieno e ardente nel celebrare la vittoria e confermare il secondo posto e il +4 in classifica dal 3º posto.  Prossimo impegno per la compagine biancoceleste sarà la difficile trasferta  di domenica  pomeriggio a Formia, contro la Fabiani.

Fravil-Expert Lucarelli NB Sora 2000 80 – Virtus Aprilia 74

Parziali: 21-5 / 21-14 / 14-24 / 24-31

Fravil-Expert Lucarelli NB Sora 2000: Pope 27, De Santis 5, Reali 7, De Pippo 2, Smith 16, Fiorini G. 5, Fiorini M. 8, Meglio 0, De Vittoris 0, Iannarilli 8; Coach: Spaziani-Bifera

Virtus Aprilia: D’Amico 0, Gabanella 2, Coppa 20, Ancona 5, Puleo 2, Cavicchini 0, D’Appollonio 6, Baraschi 16, Fogante 10, Trame 4, De Nadai 1, Milani 8; Coach: Meninchincheri.

 

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author